Home > Ultima ora > Notte Rosa, bilancio sul versante ordine pubblico e sanitario

Notte Rosa, bilancio sul versante ordine pubblico e sanitario

Complessivamente è stata una notte tranquilla (rapportata alle iniziative ed al numero delle persone presenti) sia sul versante dell’ordine pubblico che su quello sanitario.

I pronto soccorsi di Rimini e Riccione non hanno registrato particolari picchi rispetto ad altri normali fine settimana. Da sottolineare nessun grave incidente stradale. La difficoltà a muoversi e la propensione per la Notte Rosa di muoversi con biciclette o a piedi ha ridotto i rischi.

Sul versante dell’ordine pubblico imponente lo schieramento di forze per garantire la sicurezza.
Per garantire il sereno svolgimento della Notte Rosa la Questura ha coordinato 140 agenti, poliziotti con rinforzi da Roma, carabinieri e municipale.

I controlli sono stati fatti con i cani anti esplosivi nei parchi e nelle aree degli eventi e concerti. Impegnati anche agenti a cavallo per controllare le aree verdi. Sull’arenile sono stati impegnati fuoristrada  per poter intervenire rapidamente.

Il bilancio complessivo è di qualche arresto, alcune persone denunciate e oltre una decina di multe per guida sotto effetto di alcool.

Il fatto più grave rimane lo stupro nella zona ex colonie di Riccione,

Scroll Up