Home > Primo piano > Novafeltria, 17enne fuori da scuola con una pistola per spaventare coetanei

Novafeltria, 17enne fuori da scuola con una pistola per spaventare coetanei

Un 17enne di Rimini è stato notato dai carabinieri di Novafeltria sabato mattina, ultimo giorno di scuola, mentre girava in maniera frenetica e sospetta nel piazzale antistante il “Tonino Guerra” di Novafeltria, senza fare ingresso nel plesso scolastico. Dopo una serie di verifiche il ragazzo è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria perché responsabile del reato di “porto di armi od oggetti atti ad offendere”.

Fermato per l’identificazione infatti il giovane è apparso molto nervoso e alla richiesta degli operanti sulle motivazioni di tale comportamento, ha risposto di essere uno studente che frequentava una scuola del riminese e che si trovava lì perché voleva spaventare dei ragazzi compagni di classe di una sua amica, con i quali nei giorni scorsi aveva avuto un diverbio. Il nervosismo è aumentato quando i militari hanno controllato il suo zaino trovando all’interno una pistola in metallo, replica di una semiautomatica, priva di tappo rosso. L’arma è stata sequestrata e la bravata è costata cara al 17enne che ora dovrà rispondere alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Bologna del reato di “porto di armi od oggetti atti ad offendere”.

Ultimi Articoli

Scroll Up