Home > Ultima ora cronaca > Novafeltria: controlli dei Carabinieri per Pasqua. Un arresto per falsa identità

Novafeltria: controlli dei Carabinieri per Pasqua. Un arresto per falsa identità

Sono proseguiti per tutto il weekend pasquale i servizi dei Carabinieri di Novafeltria, in tutto il territorio della Valmarecchia, vegliando sul relax dei cittadini e sui loro spostamenti per gite fuori porta, sagre ed eventi organizzati nel territorio.

I militari di tutte e cinque le Stazioni della Vallata hanno continuato a presidiare luoghi di aggregazione, ad iniziare dalla “via crucis” del Venerdì Santo, ed i Comandanti di Stazione – a margine delle funzioni religiose di Pasqua – hanno organizzato incontri con i cittadini, specialmente anziani, per metterli in guardia dalle odiose truffe ai loro danni perpetrate da criminali senza scrupoli. Il Comandante della Compagnia, Capitano Silvia Guerrini “tiene a ringraziare il Vescovo ed i parroci per la possibilità data ai Comandanti di Stazione di incontrare i cittadini anche all’interno delle Chiese. Ogni occasione di aggregazione è buona per non abbassare la guardia ed istruire gli anziani su come riconoscere i truffatori e su come, nella pratica, disinnescare i loro comportamenti prendendo tempo e chiamando il 112”.

Nel corso del monitoraggio e presidio delle principali vie di comunicazioni (compresi terminal e fermate dei bus) e luoghi di aggregazione frequentati soprattutto di giovani e giovanissimi, i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia hanno arrestato in flagranza del reato di falsa attestazione al pubblico ufficiale dell’identità personale, un pluripregiudicato 40enne di origini siciliane ma residente nel riminese. L’uomo, sprovvisto di documenti sia di guida che di identità ha fornito per ben due volte false generalità.

Scroll Up