Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Novafeltria: i ragazzi dell’ISISS Tonino Guerra alla giornata nazionale donazione organi

Novafeltria: i ragazzi dell’ISISS Tonino Guerra alla giornata nazionale donazione organi

In Alta Val Marecchia, quando si parla di solidarietà, si riesce sempre ad attirare l’attenzione della Comunità. E non solo degli adulti, dei maggiorenni ma anche dei ragazzi delle ultime classi degli istituti superiori, quei giovanissimi che noi, che abbiamo superato gli “anta”, a volte trattiamo con troppa sufficienza.

Domenica 11 aprile, indetta dal Ministero della Salute, di concerto con il CNT (Centro Nazionale Trapianti) e con la collaborazione delle Associazioni di settore, si celebrerà la Giornata Nazionale Donazione Organi. E, con il motto: “AIDO chiama, la Scuola risponde”. E, nella mattinata di venerdì 9 aprile, i ragazzi dell’Istituto IIS Ruffini di Imperia si collegheranno con altre scuole italiane e trasmetteranno in diretta su Facebook, Instagram e YouTube la loro visione della Giornata Nazionale. 

A rappresentare l’Emilia-Romagna, a confrontarsi con i loro colleghi di tutt’Italia, a chiedere alle massime Autorità Nazionali in materia di Trapianti risposte chiare sull’argomento saranno gli alunni dell’ISISS Tonino Guerra di Novafeltria. Ad affrontarli, a dare loro risposte ci saranno il direttore del Centro Nazionale Trapianti, prof. Massimo Cardillo; la Presidente Nazionale di A.I.D.O., dott.ssa Flavia Petrin; il prof. Mario Nosotti, Direttore della Chirurgia Toracica e dei Trapianti di Polmone del Policlinico di Milano e il dott. Sergio Vesconi, responsabile scientifico dell’Arcobaleno, l’organo sociale di A.I.D.O. 

Ancora una volta l’Alta Val Marecchia dimostra la sua completa disponibilità ad affrontare un tema tanto delicato quale la Donazione di Organi”, dice Riccardo Arpaia, presidente della Sezione Provinciale di Rimini dell’A.I.D.O. “Con l’Istituto Tonino Guerra di Novafeltria abbiamo da tempo intrapreso un percorso di informazione e sensibilizzazione sull’argomento puntando su temi quali la solidarietà e l’amore e, anno dopo anno, aggiustando il tiro abbiamo cercato di essere sempre più vicini ai giovani e al loro modo di comunicare”.

Un lavoro, quello dei giovani, che inizia a dare i suoi frutti. Sulla spinta delle richieste, a volte sfrontate dei giovanissimi, A.I.D.O. ha iniziato un nuovo percorso di comunicazione chiedendo proprio a loro come fare per raggiungere l’ambizioso traguardo della salute, del diritto al trapianto, garantito per tutti. 

Purtroppo senza donatori non ci sono organi disponibili e senza organi non è possibile fare trapianti. E senza trapianto non si vive bene, troppo spesso si muore”, conclude Arpaia. “I ragazzi del Tonino Guerra questo l’hanno capito perfettamente e si sono interrogati sul perché di tante fake-news sul tema della Donazione di Organi. E per poter rispondere a chi diffonde bufale sui social vogliono avere, dai massimi esperti in materia, risposte chiare ed esaurienti”.

 

Canali di AIDO Nazionale

Facebook https://www.facebook.com/Aido.onlus/

YouTube https://www.youtube.com/user/AIDONazionale

Instagram aido_nazionale

Ultimi Articoli

Scroll Up