Home > Ultima ora cronaca > Nuova allerta neve e mareggiate in provincia di Rimini

Nuova allerta neve e mareggiate in provincia di Rimini

Prosegue l’ondata di maltempo in Emilia-Romagna: per domani, 26 marzo, previste precipitazioni nevose su tutta la fascia appenninica, mentre in pianura, ad esclusione di quella orientale, ci saranno episodi di pioggia mista a neve. Arpae e Protezione civile hanno emesso una nuova allerta gialla fino alla mezzanotte del 27 marzo, per neve ma anche per vento e mare mosso.

Spiega il bollettino: “Allerta GIALLA per vento e per le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini; Allerta GIALLA per neve per le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini; Allerta GIALLA per stato del mare e mareggiate per le province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini.

Nel dettaglio: “Per la giornata di domani 26 marzo si prevedono precipitazioni a carattere nevoso su tutta la fascia appenninica, con valori di neve compresi tra 20 e 40 cm sulle zone di crinale e tra 10 e 20 cm lungo la fascia pedemontana. Episodi di pioggia mista a neve saranno probabili anche in pianura, ad esclusione della fascia orientale. In particolare sui centri urbani lungo la via Emilia si potranno verificare locali temporanei episodi nevosi con modesti accumuli di pochi centimetri. Le precipitazioni nevose sono previste diffuse nella prima parte della giornata, con progressivo innalzamento della quota neve che dal pomeriggio interesserà solo la fascia montuosa e di alta collina. Ventilazione costante da nord-est su tutto il territorio con valori superiori alle soglie in Appennino (intorno ai 60/70 km/h con raffiche di intensità superiore). Mare molto mosso sottocosta, localmente agitato al largo (altezza dell’onda fino a 4 metri), con possibili fenomeni di criticità costiera”.

Le previsioni di Arpae per la provincia di Rimini annunciano per domani, giovedì 26 marzo: “Al mattino sulla costa molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti, sui rilievi molto nuvoloso con nevicate moderate sopra 500 m; nel pomeriggio sulla costa molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti, sui rilievi molto nuvoloso con deboli nevicate sopra 1000 m; dalla sera sulla costa molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti, sui rilievi molto nuvoloso con deboli nevicate sopra 1300 m. Temperature minime del mattino comprese tra -2 °C sui rilievi e 6 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 3 °C sui rilievi e 9 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 48 (costa) e 63 km/h (rilievi). Mare mosso con tendenza ad aumento del moto ondoso al mattino, dal pomeriggio mare molto mosso”.

Venerdì 27 marzo:Al mattino sulla costa molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti, sui rilievi molto nuvoloso con deboli nevicate sopra 1300 m; nel pomeriggio molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti; dalla sera tendenza ad attenuazione della nuvolosità con piogge in esaurimento. Temperature minime del mattino comprese tra 1 °C sui rilievi e 8 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 5 °C sui rilievi e 11 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 38 (costa) e 55 km/h (rilievi). Mare mosso al mattino, nel pomeriggio mare mosso con tendenza ad attenuazione del moto ondoso, dalla sera mare poco mosso”.

La tendenza sull’intera Regione Emilia Romagna da sabato 27 a martedì 31 marzo prevede: “Condizioni di spiccata variabilità con temperature in aumento nel corso del fine settimana su valori massimi prossimi a 20 gradi. Possibilità di piogge sparse tra lunedì 30 e martedì 31 marzo”.

(Nell’immagine in apertura, la neve di oggi a San Piero in Bagno)

Scroll Up