Home > Ultima ora cronaca > Nuova organizzazione per la Questura di Rimini, in via Rosaspina entro l’estate

Nuova organizzazione per la Questura di Rimini, in via Rosaspina entro l’estate

Nuova organizzazione per il personale della Questura di Rimini, in attesa del trasferimento da Corso d’Augusto nei locali in via Rosaspina che resta confermato entro la primavera. “Prima dell’estate – precisa il Questore Francesco Di Cicco – saremo operativi almeno in parte nella nuova sede”.

Il Questore di Rimini Francesco De Cicco

Intanto arrivano giovani funzionari e cambiano alcuni ruoli. Nuovo capo della Squadra mobile è il dottor Mattia Falso, napoletano di 36 anni: non era mai stato a Rimini prima di esservi trasferito poco meno di un anno fa. Ed è qui che è nato suo figlio, che oggi ha sei mesi.

i funzionari di polizia Marta Poeti e Valerio D'Adamo

i dirigenti di polizia Marta Poeti e Valerio D’Adamo

Anche la dottoressa Marta Poeti, 29 anni da Città di Castello, è giunta qui all’inizio del 2019, ma conosceva bene la città per avervi trascorso le sue vacanze estive fin da bambina; passa ad dirigere l’Ufficio Gabinetto a quello di Prevenzione generale. Al dottor Valerio D’Adamo, reatino di 35 anni, è affidata la sezione logistica. Il dottor Cristian Magliarisi, 43 anni, passa dalle volanti all’Immigrazione.

Capo dell’ufficio di Gabinetto diventa il vice Questore Giuseppe Todaro. Origine siciliana ma, come lui stesso si definisce, “riminese d’adozione”, abita da lungo tempo in città. Vi torna anche in servizio dopo una parentesi di due al commissariato di Osimo,

Scroll Up