Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Oggi la manifestazione di Sos Adriatico Rimini. “Per il Clima, fuori dal Fossile”

Oggi la manifestazione di Sos Adriatico Rimini. “Per il Clima, fuori dal Fossile”

Dalla manifestazione “Per il Clima, Fuori dal fossile” dei 100000 a Roma del 23 marzo scorso si è avviato un grande movimento unitario nazionale di mobilitazione sulle politiche energetiche del Paese, un movimento che ha al centro il “pensare globalmente, agire localmente”.

Sos Adriatico Rimini, la rete di volontari delle diverse associazioni del riminese nata nel 2015 in seno alla battaglia contro le trivellazioni in mare, aderisce a questa grande ondata ambientalista che, sabato 20 luglio prossimo, torna a mobilitarsi su base nazionale,

lungo tutta la Costa Adriatica (https://www.facebook.com/Per-il-Clima-fuori-dal-Fossile-

2845166969042514/).

Da Sud a Nord del Paese, sulle spiagge, lungo il mare, nelle strade per dire No alle trivelle, ai gasdotti, alle raffinerie e petrolchimici, a tutti gli ecomostri che devastano i nostri territori, espropriano beni comuni, ambiente, paesaggio, qualità della vita e per esigere le sempre più urgenti bonifiche dei siti inquinati.

Ma anche per sollecitare il Governo a politiche pro rinnovabili incisive, coraggiose ed immediate.

Dalla Puglia al Veneto, passando per l’Emilia Romagna e dunque per Rimini, dove gli attivisti di Sos Adriatico, supportati dai ragazzi di Friday For Future Rimini, a partire dalle h 11:00, con flash mob a sorpresa sulle strade trafficate del centro città, cercheranno di sensibilizzare le persone sull’emergenza climatica e sul necessario abbandono dei combustibili fossili.

Fuori dal fossile, per un altro concetto di sviluppo, di energia alternativa, di un nuovo rapporto dell’uomo con l’uomo e dell’uomo con la natura, fuori dal giogo soffocante dell’impero delle multinazionali “estrattiviste”.

Lo sfruttamento delle fonti fossili è causa non solo dei mutamenti climatici che minacciano la Terra, ma anche di quell’ “apartheid climatico” che già sta costringendo e costringerà sempre di più milioni di esseri umani alla fuga ed a migrazioni di massa per mancanza di risorse e possibilità di vita.

Tra gli obiettivi della mobilitazione di sabato 20 luglio prossimo, spingere le Amministrazioni Locali dell’Emilia Romagna (comprese quelle del riminese) nonché il Governo nazionale a dichiarare lo stato di Emergenza Climatica con provvedimenti ed azioni concrete che accantonino da subito l’utilizzo delle fonti fossili a favore di quelle rinnovabili.

L’iniziativa rientra nella Campagna di sensibilizzazione generale “Per il Clima, fuori dal Fossile” lanciata a febbraio scorso da circa una 50ina di movimenti e sigle ambitaliste tra i quali, il Coordinamento Nazionale No Triv, Forum Abruzzese H2O, Trivelle Zero e tante altre.

Info:

331 7838197

338 1793086

Scroll Up