Home > Ultima ora politica > Onferno, via le auto dalla piazza: accesso consentito solo ai pedoni

Onferno, via le auto dalla piazza: accesso consentito solo ai pedoni

Il Sindaco di Gemmano Riziero Santi ha firmato l’ordinanza di chiusura all’accesso delle auto nella piazzetta del Castello di Onferno, sia ai residenti che ai turisti. La piazzetta posta al centro del piccolo borgo che sovrasta le grotte e la Riserva Naturale orientata è interessata da interventi di recupero e valorizzazione.

Sulla piazza si affaccia la Locanda delle Grotte e l’Ostello del viandante, perle delle tipicità e del sistema ricettivo del luogo che, lo ricordiamo, è Riserva Naturale Orientata. Agli interventi di recupero sulle strutture di proprietà della Provincia e del Comune hanno fatto seguito interventi sulle strutture private ed ora si interverrà per valorizzare gli affioramenti di gesso, grande ricchezza di interesse geologico del sito, e per un recupero sulle abitazioni in gestione ad Acer. La vista dalla piazza è di quelle che “tolgono il fiato e curano lo spirito”, con il suo balcone da cui si vede San Marino sullo sfondo della Valle del Conca e Sassofeltrio arroccato in primo piano.

“Tutto ciò non è compatibile con il transito e la sosta delle auto – afferma il Sindaco Santi – da qui la decisione dell’Amministrazione comunale di interdirne l’accesso, ad esclusione dei portatori di handicap per il carico e scarico”.

Scroll Up