Home > Ultima ora Attualità > Orti urbani e agricoltura 4.0: Sarà Rimini al Futuro organizza un incontro online

Orti urbani e agricoltura 4.0: Sarà Rimini al Futuro organizza un incontro online

“Urbi et orti. L’agricoltura urbana nella Rimini che sarà” è il titolo dell’incontro organizzato dall’associazione Sarà. Rimini al Futuro che si terrà venerdì 16 aprile alle ore 19 su Zoom. “Perché parliamo di orti urbani? – spiega Rosario Federico, capogruppo urbanistica e periferie dell’associazione e dottorando Unibo – Perché coniugano temi a noi cari come la sostenibilità, la progettazione e la riqualificazione, l’inclusione sociale. Perché aiutano a riscoprire il valore della terra, della collaborazione tra i cittadini di ogni età e genere, della diffusione di un’agricoltura urbana che è priorità per l’Unione europea e concretezza per Rimini ed i riminesi.”

Gli orti urbani sono una realtà nata decenni fa e la loro crescita sta raggiungendo numeri record: nei capoluoghi italiani sono aumentati del 36,4% in soli 5 anni. L’Emilia-Romagna è una regione virtuosa nel settore, con più di 700 mila metri quadrati di orti urbani sul suo territorio (dati Istat). Numeri che sono destinati a crescere, perché dopo la pandemia ci sarà sempre più bisogno di spazi verdi, inclusione, riqualificazione e vivibilità nelle nostre città.

Ospiti dell’incontro “Urbi et orti” per discutere, approfondire e confrontarsi su orti urbani, agricoltura e sviluppo sostenibile ci saranno tre giovani esperti: Davide Lombardi, componente di Sarà. e laureato in architettura e ingegneria, Carlotta Gennari, stagiaire alla Commissione europea e laureata in scienze politiche ed urbanistica e Marcello Maggioli, specializzando in agraria ed esperto di agricoltura 4.0. “Abbiamo voluto dare un approccio che sa di futuro per un tema che viene da lontano. Ed auspichiamo grande partecipazione cittadina” conclude Rosario Federico.

Il momento di approfondimento è aperto su iscrizione all’indirizzo info@sararimini.it

 

Ultimi Articoli

Scroll Up