Home > Ultima ora cronaca > Ospizi degli orrori nel riminese, Spi Cgil si costituirà parte civile

Ospizi degli orrori nel riminese, Spi Cgil si costituirà parte civile

Prima la scoperta fatta dai Carabinieri di Rimini nella Casa famiglia Villa Franca, dove gli anziani ospiti venivano vessati e maltrattati, poi l’agghiacciante storia della collina degli orrori, l’ospizio lager di Mondaino. Nell’ambito dei processi che prenderanno avvio a partire dalle due distinti vicende di cronaca nera dello scorso dicembre la Spi Cgil della provincia di Rimini ha comunicato l’intenzione di costituirsi parte civile.

Di seguito la nota sottoscritta dal sindacato.

“Nel mese di dicembre dello scorso anno, le Forze dell’ordine hanno fatto una agghiacciante scoperta. Sono infatti venute alla luce le orribili violenze subite dagli anziani ospiti della casa famiglia Villa Franca di Rimini e della casa di riposo La Collina di Mondaino. Situazioni intollerabili e responsabilità sulle quali la Magistratura sarà chiamata a fare chiarezza e a giudicare.

Noi, come SPI CGIL della provincia di Rimini, abbiamo deciso di costituirci parte civile.

Per illustrare i termini della nostra iniziativa e le proposte relative alla cura degli anziani che abbiamo portato e che continuiamo a portare ai tavoli di confronto sulle politiche socio-sanitarie, terremo una conferenza stampa”.

Scroll Up