Home > Ultima ora politica > Ospizio lager a Rimini, Sensoli (M5S): “Servono più controlli da Regione e Ausl”

Ospizio lager a Rimini, Sensoli (M5S): “Servono più controlli da Regione e Ausl”

La consigliera regionale del Movimento Cinque Stelle Raffaella Sensoli, è intervenuta sul dibattito riguardo all’indagine che ha portato all’arresto di quattro persone per maltrattamenti nei confronti di persone anziane in una casa di riposo di Rimini. “Si tratta di un episodio gravissimo, purtroppo l’ennesimo che si verifica non solo a Rimini ma sull’intero territorio regionale – spiega Raffaella Sensoli – Ovviamente il primo pensiero va agli anziani che sono stati oggetto delle violenze e alle loro famiglie. A loro va la nostra più totale vicinanza e solidarietà. Come abbiamo sostenuto in più di un’occasione, Regione e AUSL devono effettuare controlli più rigorosi su queste strutture. L’invecchiamento della popolazione porterà ad aver bisogno nei prossimi anni di maggiori servizi per gli anziani. Non possiamo permettere che succedano situazioni simili. Se i figli sono il nostro futuro, i nonni sono la nostra memoria. Vanno accuditi e rispettati non solo come persone ma anche come depositari della nostra storia

Va però detto che durante la conferenza stampa dedicata alle indagini tenutasi questa mattina nella sede del Comando provinciale dei Carabinieri di Rimini i militari avevano precisato che nel caso specifico di Villa Franca non spettava all’Ausl effettuare i controlli. “Villa Franca è una casa di riposo privata gestita da una cooperativa locale – ha spiegato il Capitano Sabato Landi – In più l’Ausl ha supportato il nostro operato mettendo a disposizione una struttura temporanea dove poter alloggiare le anziane aggredite nei momenti successivi agli arresti delle operatrici“.

Scroll Up