Home > Primo piano > Parco eolico. Il Partito Democratico nazionale boccia Corsini

Parco eolico. Il Partito Democratico nazionale boccia Corsini

Nei giorni scorsi l’assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna. Andrea Corsini, aveva bocciato la realizzazione di un parco eolico al largo delle coste riminesi.

“Sono perplesso dall’ipotesi di realizzare un parco eolico in mare aperto nell’Adriatico, scriveva Corsini,  che è spesso definito un “lago” perché  poco profondo, e poi bisognerebbe valutare se l’energia pur rinnovabile prodotta dalla pale eoliche non sia già stata superata da altre nuove tecnologie“.

Oggi arriva la risposta di Chiara Braga deputata e responsabile nazionale  ambiente del Partito democratico con un tweet:

“Ok discutere del progetto, del paesaggio, del turismo etc. etc. Ma non ci sarà nessuna transizione se tra #eolico e fonti #fossili stiamo ancora a questo punto! Lavoro, sviluppo, investimenti per l’ambiente e scelte coerenti per combattere i cambiamenti climatici @pdnetwork”

Posizione ritwittata dal vice segretario Andrea Orlando che ha anche aggiunto un suo commento: “Non ci sono solo i “petrolieri”, comitatismo e burocrazia possono essere temibili nemici della transizione ecologica. Dobbiamo combatterli con determinazione.”

Nella foto Chiara Braga, Andrea Corsini ed Andrea Orlando

Ultimi Articoli

Scroll Up