Home > Ultima ora Attualità > Parksmania Awards, Costa Edutainment fa incetta di premi

Parksmania Awards, Costa Edutainment fa incetta di premi

Il gruppo Costa Edutainment si aggiudica tre nuovi riconoscimenti ai Parksmania Awards 2021, la prestigiosa manifestazione della testata nazionale Parksmania.it dedicata ai parchi di divertimento italiani ed europei, che si sono maggiormente distinti per specifiche iniziative nel settore amusement.

Tre sono i premi speciali ritirati da una delegazione di Costa Edutainment, capitanata dal presidente Beppe Costa e da Patrizia Leardini, direttrice del polo Romagnolo e AD Aquafan.  

Il primo Premio speciale della giuria 2021 va al nuovo scivolo M280 di Aquafan, l’attrazione inaugurata questa stagione. “La nuova grande attrazione di Aquafan vanta un investimento di 2.5 milioni di euro e prende il nome dalla lunghezza complessiva di tutto il percorso che racchiude in se’ differenti tipologie di esperienze per un mx di emozioni, sicuramente, inaspettato” questa la motivazione della giuria.

“Costa Edutainment cerca di investire tanto, ogni anno, per i nostri parchi _ dichiara Patrizia Leardini _ L’ultimo scivolo prima di questo è arrivato in Aquafan nel 2017, il progetto di M280 è partito nel 2018. Per via del Covid non siamo riusciti a inaugurare questa nuova attrazione nel 2020 ma lo abbiamo fatto quest’anno. E’ sempre un’emozione ritirare dei premi, e questo in particolare vorrei dedicarlo a tutto il nostro staff che ha fatto tanti sacrifici in questi ultimi due anni, con cassa integrazione e chiusure. Questo premio lo dedichiamo a tutti i nostri dipendenti”.

Secondo premio speciale della giuria 2021 va a Italia In Miniatura, parco icona da 50 anni nell’immaginario collettivo nazionale e internazionale, per il maxi rinnovamento fatto sulle 273 miniature e le sue particolari attrazioni.

“E’ stata una grande avventura che doveva essere completata l’anno scorso _ spiega Costa _ con l’inaugurazione ma il sogno per un po’ si è fermato. In questo 2021 siamo arrivati in fondo. Il parco meritava di essere rinnovato e riqualificato. Per Costa Edutainment è stato un grande investimento, in collaborazione con Filmmaster Events. Ringraziamo tutti i nostri dipendenti, per i sacrifici ma anche per la passione che ogni giorno ci mettono per questo parco”.

Terzo e ultimo premio sempre da parte della giuria di Parksmania, va a Crazy Farm Show per la stagione 2020. I Parksmania Awards infatti lo scorso anno per via del Covid non si sono svolti, così le celebrazioni si sono unite a quelle di quest’anno. “Cantanti, attori, performer e pupazzi animati caratterizzati da personalità uniche ed eclettiche, compongono il cast di Crazy Farm _ dicono dalla giuria _ questo è uno show divertente e tutto rigorosamente dal vivo, dedicato ai bambini e alle famiglie, ispirato ai musical americani dei primi anni 2000”.

“Quando abbiamo aperto Oltremare nel 2020 lo abbiamo fatto partendo con solo poche attrazioni _ racconta ancora Leardini _ poi piano piano abbiamo deciso di offrire altri servizi e volevamo garantire anche uno spettacolo in più per i visitatori. Così abbiamo chiesto a Elena Ronchetti (regista dello show)di realizzare un nuovo musical. In pochi giorni lo ha fatto. Quando a fianco delle singole imprese ci sono questi collaboratori che sono delle macchine da guerra, tutto è possibile”.

Elena Ronchetti ribatte: “La proposta che mi è stata fatto, è stata un regalo, perché poter anche solo immaginare, a inizio pandemia, di poter programmare e ideare spettacoli, era quasi utopia. Ringrazio Costa Edutainment che ha creduto e crede sempre in me. Questo premio lo dedichiamo a tutti i ballerini e performer che ogni anno regalano magia agli spettatori”.

Per i parchi romagnoli le sorprese non finiscono qui. Uno dei Premi speciali alla carriera 2021 è andato infine all’ex proprietario di Italia in Miniatura, Paolo Rambaldi e a tutta la sua famiglia per aver creato nel 1970 il parco tematico di Rimini. “E’ stata una bella vita in un parco stupendo _ dice Rambaldi _ Abbiamo il più Bel Paese del mondo e quindi è stato facile lavorare con un soggetto così. Abbiamo cominciato in garage, quando avevo 15 anni, con mio padre e mio zio, ora sono in pensione. Questo premio quest’anno è stato la ciliegina sulla torta di questa mia vita”.

Ultimi Articoli

Scroll Up