Home > Economia > Perchè il Sigep ha tanto successo? Tutto sul gelato: consumi, gelaterie, industria ed export

Perchè il Sigep ha tanto successo? Tutto sul gelato: consumi, gelaterie, industria ed export

Non solo file per raggiungere la Fiera di Rimini e ancora lunghe code per accedere al Sigep. Quelli del gelato sono numeri da capogiro in Italia e nel mondo, che spiegano perché questa manifestazione riscuota tanto successo. Un prodotto dove davvero ancora il Made in Italy la fa da padrone e promette di crescere ancora.

Noi italiani consumiamo mediamente in un anno 12 Kg di gelato a testa ed un giro di affari che supera i 2 miliardi.
Il 66% dei consumi riguarda il gelato artigianale e l´Italia è il primo paese al mondo nel quale si assiste a questo predominio nella preferenza dei consumatori.
In questi ultimi decenni il consumo si è moltiplicato di sei volte. Non esiste un prodotto alimentare protagonista di eguale performance.

In Italia operano circa 39 mila gelaterie (compresi bar e pasticcerie che vendono anche il gelato artigianale), – che occupano circa 150 mila persone. Ossia il 10% in più rispetto a cinque anni fa. La più alta concentrazione di laboratori artigianali si trova in Lombardia (6.093); seguono Veneto (3.512) e Emilia-Romagna (3.273).

Il gelato artigianale è sempre più apprezzato anche all´estero, tanto che sono circa 100.000 le gelaterie artigianali presenti in tutto il mondo con un andamento in costante crescita.
9000 sono in Germania ed in Spagna 2000 (l´Europa vanta 50.000 gelaterie); continenti come Nord America, Asia e Oceania hanno grandi potenziali, partendo da numeri ancora relativamente ridotti: 1.100 le gelaterie aperte negli Stati Uniti, 1200 in Giappone, circa 200 in Australia.

Sebbene il picco delle vendite si registri nei mesi estivi (e possa essere condizionato dall´andamento climatico) il gelato è però sempre più un prodotto che si consuma tutto l´anno. Anche perché i nutrizionisti concordano sul suo alto valore dal punto di vista dietetico.
In Italia il 52,9% della domanda di gelato è concentrata nelle regioni del Nord Italia, distribuito in tutti i mesi dell´anno. Il Sud ne consuma il 29,4%, con vendite legate soprattutto al periodo estivo, mentre il restante 17,6% è acquistato nell´Italia centrale con picchi estivi, ma consumi anche nei restanti mesi.

Grazie a questa sua ´vocazione´ gelatiera, l´Italia è leader mondiale anche nel settore della produzione delle macchine e attrezzature per gelato e gelaterie. Si tratta di un sistema industriale che conta 15 imprese, 1.500 addetti (6.000 con l´indotto) e controlla quasi il 90% del mercato mondiale.

Infine, l´industria degli ingredienti e dei semilavorati per gelato vede attive in Italia circa 80 imprese con quasi 2.000 addetti e un fatturato di oltre 250 milioni di euro. La gamma dei loro prodotti è piuttosto ampia e va dai concentrati di frutta fresca alle paste di semi oleosi (es. nocciola, pistacchi ecc.), dagli addensanti e agli stabilizzanti, fino alle guarnizioni.

Ultimi Articoli

Scroll Up