Home > Salute > PILLOLE DELL’AMORE, RIMINESI SEMPRE FRA I PIÙ GHIOTTI

PILLOLE DELL’AMORE, RIMINESI SEMPRE FRA I PIÙ GHIOTTI

Il nostro sondaggio ha evidenziato i comportamenti degli italiani e dei riminesi nei confronti ella fedeltà di coppia e il sesso in generale. Ma da quasi vent’anni a questa parte la scienza ha messo a disposizione dell’amore, legittimo o illegittimo che sia, nuovi ritrovati, che hanno inciso non poco sui nostri comportamenti.

Dal momento della sua introduzione sul mercato degli Stati Uniti, avvenuta il 27 marzo 1998, fino a fine luglio dello stesso anno, sono state prescritte più di 3.600.000 ricette di Viagra. Durante tale periodo, l’FDA aveva ricevuto 123 segnalazioni di decessi di pazienti a cui era stato prescritto il farmaco. Era l’inizio di una nuova era.

L’uso del Viagra ha determinato fra l’altro il crollo del consumo di afrodisiaci che utilizzano organi di animali, per lo più in via di estinzione. Dunque il Viagra se non altro ha fatto bene a foche, gechi, cavallucci marini, pesci ago, narvali, cetrioli di mare, rinoceronti, tigri, ippopotami e cervi. E anche il mitico unicorno deve aver tratto un sospiro di sollievo. I consumi di ostriche e peperoncino, invece, non pare abbiamo subito flessioni.

E’ da diverso tempo che, alcuni organismi deputati al controllo del doping in ambito sportivo, monitorano attentamente la situazione Viagra; nonostante non esistano studi certi in proposito, l’uso della pillola blu si è largamente diffuso tra gli sportivi, in misura che va al di là della normale diffusione del farmaco. Ma non per migliorare le loro prestazioni amorose: sembra infatti che la somministrazione di sildenafil aumenti le performance atletiche favorendo l’ossigenazione muscolare.

Una ricerca condotta presso l’Università di Roma La Sapienza e registrata presso i National Institutes of Health degli Stati Uniti ha riscontrato che il sildenafil contribuisce al recupero della funzionalità cardiaca nei soggetti diabetici. A suggerire l’idea di verificare gli effetti sul cuore sono stati anche gli esperimenti condotti su modelli animali in cui, l’uso del sildenafil, ha fatto regredire l’ipertrofia indotta sperimentalmente. Sui pazienti diabetici e obesi coinvolti nello studio il sildenafil ha dimostrato di avere effetti già dopo tre mesi, riducendo il volume delle fibre nel ventricolo ingrossato a causa della malattia e riparando le lesioni provocate in alcuni da episodi di ischemia.

Oltre ad essere una delle parole più cercate su Internet  – cercandola su Google si ottengono qualcosa come 75.800.000 risultati.- Viagra è un termine conosciuto praticamente ovunque nel mondo come sinonimo di farmaco per l’impotenza. Dal 1998 ad oggi nel mondo sono state consumate oltre 1,8 miliardi di pillole da circa 35 milioni di uomini, con l’Italia sul terzo gradino nel podio in Europa per consumo, dopo Inghilterra e Germania.
Nel Lazio si ha il maggior consumo di Viagra, mentre fra le città svettano Pistoia, Roma e Rimini.

Il Viagra è presente in commercio in 3 diversi dosaggi, con un costo variabile (fonte: Federfarma):

  • Viagra 1 cpr 25 mg € 9.24
  • Viagra 2 cpr 25 mg € 24,00
  • Viagra 4 cpr 25 mg € 46,20
  • Viagra 8 cpr 25 mg € 84,00
  • Viagra 1 cpr 50 mg € 11.00
  • Viagra 2 cpr 50 mg € 27,95
  • Viagra 4 cpr 50 mg € 53,85
  • Viagra 8 cpr 50 mg € 98,00
  • Viagra 1 cpr 100 mg € 13.20
  • Viagra 2 cpr 100 mg € 33,60
  • Viagra 4 cpr 100 mg € 64,75
  • Viagra 8 cpr 100 mg € 117,80

Oltre al Viagra, esistono altri farmaci che svolgono le stesse funzioni, ma con qualche differenza nell’utilizzo e negli effetti.I più noti sono: il Cialis, attualmente il più venduto e prescritto; il più recente Levitra, considerato anche il più efficace e con minori effetti collaterali. Alcuni di questi farmaci hanno corrispondenti meno cari poiché “generici” (laddove i brevetti sono scaduti, come per il Viagra) e soprattutto decine di contraffazioni. Il che ha dato vita a un fiorente commercio, soprattutto su internet, più o meno legale.

Scroll Up