Home > Cronaca > Pinzolo, signora riminese salvata in extremis dai dirigenti del Bologna Calcio

Pinzolo, signora riminese salvata in extremis dai dirigenti del Bologna Calcio

Salvata dal responsabile scouting del Bologna Calcio Marco Di Vaio e del team manager della squadra felsinea Tommaso Fini mentre si trovava a Pinzolo, in Trentino, nel pomeriggio di sabato scorso. Lei è una 64enne riminese, moglie dell’ex dirigente comunale Alberto Fattori, molto conosciuto a Rimini. I due erano a passeggio vicino al campo sportivo che i due tecnici della dirigenza rossoblu stavano visitando per un sopralluogo utile a pianificare il ritiro della prima squadra, quando hanno notato la signora accasciarsi al suolo.

Per la cronaca Di Vaio e Fini si trovavano in auto. Dopo aver assistito alla scena i due sono scesi tempestivamente. Fini ha praticato alla signora un massaggio cardiaco, Di Vaio ha chiamato l’ambulanza. Sul posto è arrivato in pochi minuti il personale del 118 e al signora è stata trasportata d’urgenza in ospedale. Ora a tre giorni dall’episodio si sta riprendendo.

 

 

Scroll Up