Home > Primo piano > Pioggia, vento e sempre più freddo: nuove allerte meteo anche in provincia di Rimini

Pioggia, vento e sempre più freddo: nuove allerte meteo anche in provincia di Rimini

La Protezione Civile dell’Emilia Romagna e ArpaE hanno emesso un bollettino di Allerta valida dalle 12:00 di oggi 7 novembre fino a mezzanotte di sabato 9 novembre 2019.

L’Allerta è ARANCIONE “per frane e piene dei corsi minori” per le province di Piacenza e Parma; GIALLA “per piene dei fiumi” per le stesse province  più Reggio Emilia, Modena, Bologna e Ravenna;  GIALLA per “frane e piene dei corsi minori” anche per le province di Forlì-Cesena e Rimini; GIALLA “per temporali” per le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena; GIALLA “per vento” per tutte le province dell’Emilia Romagna.

“A partire dalla serata di oggi, 7 novembre – si legge nel bollettino – sono previste precipitazioni che interesseranno i rilievi centro-occidentali e la pianura occidentale per poi estendersi sul resto della regione nel corso della giornata di domani 8 novembre, in attenuazione nella seconda parte della giornata. Le precipitazioni potranno risultare anche a carattere di rovescio temporalesco di tipo organizzato sulle zone di crinale del settore centro-occidentale, assumendo carattere nevoso sulle cime dell’Appennino. Venti da sud-ovest lungo i rilievi, forti lungo il crinale appenninico con venti di ricaduta sulla Romagna (valori compresi tra 62 e 74 Km/h e raffiche localmente superiori)”.

Le previsioni di ArpaE per la provincia di Rimini annunciano comunque condizioni migliori rispetto al resto della regione. Per oggi, 7 novembre, “nel pomeriggio sulla costa nuvolosità variabile, sui rilievi tendenza ad aumento della nuvolosità; dalla sera sulla costa nuvoloso, sui rilievi molto nuvoloso. Temperature massime pomeridiane comprese tra 12 °C sui rilievi e 15 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 28 (costa) e 48 km/h (rilievi). Mare poco mosso”.

Domani venerdì 8 novembre: “Sulla costa molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti, sui rilievi molto nuvoloso con piogge deboli; dalla sera molto nuvoloso. Temperature minime del mattino comprese tra 7 °C sui rilievi e 12 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 11 °C sui rilievi e 17 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 43 (costa) e 68 km/h (rilievi). Mare mosso”.

Sabato 9 novembre: “Al mattino sulla costa sereno o poco nuvoloso, sui rilievi nuvolosità variabile; nel pomeriggio sulla costa nuvolosità variabile, sui rilievi molto nuvoloso; dalla sera molto nuvoloso con piogge deboli intermittenti. Temperature minime del mattino comprese tra 5 °C sui rilievi e 9 °C sulla costa, massime pomeridiane comprese tra 11 °C sui rilievi e 15 °C sulla costa. Velocità massima del vento compresa tra 26 (costa) e 48 km/h (rilievi). Mare poco mosso al mattino, dal pomeriggio mare mosso”.

La tendenza prevista da ArpaE sulla regione Emilia Romagna da domenica 10 a mercoledì 13 novembre indica che “L’arrivo di una nuova saccatura atlantica sul Mediterraneo occidentale favorirà nuove precipitazioni sul nostro territorio regionale per tutto il periodo in esame. I fenomeni saranno in genere deboli o moderati tra domenica e martedì, ancora da valutare quelli attesi per mercoledì. Le temperature minime di domenica subiranno un sensibile calo, mentre aumenteranno lunedì per poi rimanere stazionarie; le massime non subiranno variazioni significative e saranno generalmente comprese tra 10°C e 13°C”.

Scroll Up