Home > Ultima ora politica > Poggio Torriana, Consiglio Comunale: agevolazioni Tari e avvio scuole al centro

Poggio Torriana, Consiglio Comunale: agevolazioni Tari e avvio scuole al centro

Ieri sera, mercoledì 29 luglio, si è tenuto il Consiglio Comunale di Poggio Torriana, il primo in compresenza dopo il lockdown, nel rispetto delle norme anti-Covid.
Tra i punti salienti all’ordine del giorno vi erano i passaggi legati alla verifica dello stato di avanzamento dei programmi, il riequilibrio e l’assestamento di bilancio nonché il bando Tari 2020 e le agevolazioni, sempre relative ai rifiuti, per le aziende che hanno maggiormente sofferto il lockdown. Le risorse per il Bando Tari rivolto alle famiglie sono state integrate per un totale di 20.000 euro. Potranno presentare domanda, entro il 31 ottobre, anche via mail, esclusivamente i cittadini residenti nel Comune.

Tale bando è rivolto alle famiglie a basso redditto le quali dovranno presentare la certificazione ISEE.
Per quanto riguarda il sostegno alle attività produttive sarà applicata in automatico una riduzione del 25% sulla TARI 2020. E’ prevista inoltre un’ulteriore riduzione anche a per alcune categorie come bar, ristoranti, pizzerie, negozi, soggetti per un periodo di tempo maggiore alla chiusura dell’attività. Tra i provvedimenti adottati c’è anche lo slittamento del pagamento della prima rata della Tari al 30 settembre 2020 e l’esenzione del pagamento della Tosap per gli esercizi pubblici quali ristoranti e bar, con il rimborso di quanto già pagato a tale titolo.

“Queste importanti misure saranno sostenute dal bilancio comunale con un impegno di circa 80.000 euro, con la finalità di sostenere le famiglie in difficoltà e di accompagnare le imprese ad un graduale ritorno alla normalità” commenta l’Amministrazione Comunale.

Oltre ai provvedimenti descritti a favore di tutti i cittadini e delle imprese, per le famiglie sono stati previsti altri servizi a supporto della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Sono stati infatti ampliati e regolamentati alcuni servizi scolastici, come il pre e il post scuola.

L’assessore alla scuola, Francesca Macchitella, spiega: “In vista della riapertura delle istituzioni scolastiche, presenti sul territorio del Comune di Poggio Torriana, si sono susseguiti da maggio ad oggi, diversi incontri e tavoli tecnici con i dirigenti scolastici (dell’IC Ponte sul Marecchia e della DD2). A seguito dei relativi incontri tra le parti e dei sopralluoghi nei vari plessi, nel rispetto delle indicazioni al momento a nostra disposizione, siamo in grado di garantire un regolare avvio dell’anno scolastico. Ciò è possibile grazie, sia ai lavori di adeguamento di alcune aule e degli spazi comuni, sia agli acquisti di arredi che l’Amministrazione, attraverso l’ufficio tecnico, sta effettuando, in accordo ed in collaborazione con le dirigenze scolastiche. Seguiranno, a breve, ulteriori comunicazioni, sul sito istituzionale del Comune, anche in merito al servizio del trasporto scolastico, ai servizi 0/6, al servizio sperimentale di piedibus. Ringrazio, per il grande spirito di collaborazione dimostrato, gli uffici comunali e le dirigenze scolastiche, che ci consentirà di garantire a tutti gli alunni ed alunne, una ripartenza della scuola al 14 settembre, in condizioni di assoluta sicurezza e senza limitazioni di servizi”.

 

Scroll Up