Home > Ultima ora Attualità > Poggio Torriana: progetto per promuovere la cittadinanza europea tra i giovani

Poggio Torriana: progetto per promuovere la cittadinanza europea tra i giovani

In fase di avvio a Poggio Torriana il progetto “Dalla Dichiarazione Schuman del 9 maggio 1950 all’Europa del futuro immaginata dai giovani”, approvato con Delibera di Giunta Comunale n. 85 dell’8 ottobre.

L’assessore ai Giovani, Francesca Macchitella, dichiara: “Con grande soddisfazione abbiamo appreso dell’esito positivo e dell’assegnazione di un finanziamento per il progetto Dalla Dichiarazione Schuman del 9 maggio 1950 all’Europa del futuro immaginata dai giovani candidato lo scorso luglio su un bando regionale tematico. Il progetto vede il Comune di Poggio Torriana come ente capofila e le attività verranno realizzate assieme a due associazioni, Ora d’Aria e Il Sottomarino Giallo.

Ringrazio pubblicamente i nostri due partner per il loro contributo ed in particolare per la consolidata esperienza nel coinvolgere i giovani, costruendo reti tra Istituzioni pubbliche e mondo del volontariato. Nei prossimi mesi si svilupperà a Poggio Torriana un ricco calendario di appuntamenti che auspico lascino alla nostra comunità, occasioni di riflessione ed approfondimento nonché momenti di formazione per tutti i cittadini, nell’ambito di temi di grande attualità come la promozione ed il sostegno della cittadinanza europea“.

 

Cosciente delle difficoltà di mettere insieme Paesi tanto diversi, che fino ad allora si erano combattuti aspramente (l’ultimo conflitto mondiale ha provocato più di 60 milioni di morti), Schuman, tra i padri fondatori dell’Unione Europea, ebbe a dichiarare che “l’Europa non si farà in un giorno, né senza urti. Nulla di duraturo si realizza con facilità”. Un messaggio di speranza, ma realista. Sono passati settant’anni e l’Europa c’è, fa passi avanti, nonostante  tensioni e difficoltà. A ricordarci, poi, quanto sia importante la collaborazione e la solidarietà tra Paesi vicini c’è voluto il covid. Che sta colpendo tutti, senza distinzione. Che richiede risposte unitarie. Periodicamente, con  uno strumento denominato Eurobarometro, la Commissione Europea  testa il polso dei cittadini dell’Unione (512 milioni) con sondaggi su svariate questioni, in particolare la percezione e le aspettative dei cittadini. Questo progetto, in linea con i prossimi finanziamenti che verranno erogati dalla UE (209 miliardi di euro, si prevede, solo per l’Italia), che non a caso sono stati definiti “Next Generation UE” (Prossima Generazione UE), per sottolinearne l’orientamento, si rivolge in modo particolare ai GIOVANI  del comune di Poggio Torriana e del territorio circostante.

Per capirne, in via preliminare, la loro percezione dell’Europa, ed in secondo luogo raccoglierne le speranze e i desiderata. Cioè come si immaginano l’Europa del futuro.

 

Quattro le azioni previste dal progetto:

1 – un sondaggio su un campione di almeno 50 giovani, tra 16 e 30 anni, residenti nel comune di Poggio Torriana e dintorni, con elaborazione di un report finale;

2 – la realizzazione di Laboratori, articolati in 2 incontri, sulla percezione dell’Europa, in cui verranno sottolineati i programmi europei dedicati ai giovani;

3 – la convocazione di 3 incontri pubblici sulle prospettive dell’Europa unita;

4 – un convegno finale 70 anni dalla Dichiarazione Schuman: l’ora della sovranità europea.

 

Info:

www.comune.poggiotorriana.rn.it

Scroll Up