Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Poggio Torriana, Spessore: da domani i migliori cuochi al Giardino delle Pietre Recuperate

Poggio Torriana, Spessore: da domani i migliori cuochi al Giardino delle Pietre Recuperate

Friuli, Calabria, passando per Roma, incroci Venezia e le Langhe. E poi Sicilia e poi Toscana, e poi… 

E poi per vedere all’opera lo straordinario ristorante che raduna una brigata di cuochi “nazionale” e nasce e muore “come una farfalla” per usare l’immagine poetica di Pier Giorgio Parini che assieme a Gianluca Gorini quella brigata dirigerà, bisogna andare a Spessore Campobase. Qui confluisce per 4 giorni, da martedì 18 a venerdì 21 giugno “la meglio gioventù ” della cucina, ma non è l’anagrafica che fa la differenza, sono l’energia e il fermento che nel “laboratorio” Spessore chiunque metterà. La sfoglina che ogni sera tira la piada in diretta, la collega che a fianco fa tagliatelle e strozzapreti che i cuochi cucineranno, i pizzaioli a impiattare pizze dalle farciture “gourmet” mai viste, i cuochi indaffarati a comporre sotto gli occhi degli ospiti comodamente seduti a tavola una  degustazione quanto mai ricca e golosa.

Il Giardino delle pietre recuperate di Torriana interseca tanti sguardi, la grande cucina a vista, le eleganti pagode dove consumare la cena ascoltando musica dal vivo, il suggestivo scenario di un’ anfiteatro di roccia e di verde e la tenda militare, perché in un campo base, per qualsiasi emergenza ci vuole!

Spessore CampoBase deve ancora iniziare, ma sta già lasciando i suoi segni, nell’economia locale che beneficia di questo bel movimento e lancia una  sfida ambiziosa e avvincente.

La Romagna può diventare anche nel cibo un polo colto e di qualità, può attirare un turismo “alto” se adeguato è l’impegno di pubblico e privato nel sostenere iniziative di indiscusso valore promozionale.

Per godere della magia offerta da 50 fra i migliori cuochi e pizzaioli d’Italia con brigate ogni sera diverse e un lavoro corale fatto di materie prime freschissime, idee nate e cucinate, contaminazioni di esperienze non resta che dirigersi a Torriana.

I posti sono limitati, per informazioni e prenotazioni telefonare al 339-5605601. Per chi si prenota il costo di una o due serate è 60 euro (55euro dalla terza alla quarta), per chi si presenta in loco è invece di 70 euro e ogni appuntamento sarà accompagnato oltre che da una selezione di vini a piacimento anche dall’accompagnamento musicale. La prima serata a cura di “Cambia Poder”, le altre tre de “I Musicanti di San Crispino”.

Scroll Up