Home > Ultima ora economia e lavoro > Polizze auto: gli italiani puntano al risparmio grazie al web

Polizze auto: gli italiani puntano al risparmio grazie al web

La difficile congiuntura economica a livello mondiale, causata dalla corsa dell’inflazione sta portando a un rincaro generale dei prezzi in diversi settori. Le conseguenze si possono rintracciare anche nel panorama assicurativo, dov’è previsto un aumento per quello che riguarda i premi delle polizze auto.

Per questo motivo, per un’ampia fetta di automobilisti è scattata una vera e propria caccia al risparmio, per trovare un prodotto assicurativo conveniente con cui andare a contenere l’impatto di questa spesa fissa sul budget familiare. L’assicurazione auto, infatti, in Italia è obbligatoria dagli anni 70, ovvero da quando lo Stato, visto l’alto numero di mezzi circolanti per le strade, decise di introdurre l’obbligo di assicurare ogni veicolo a motore con l’obiettivo di assicurare un giusto risarcimento a chi si ritrovasse vittima di un incidente stradale. 

In particolare, la ricerca di prodotti convenienti si concentra soprattutto sul web, dove sempre più automobilisti si rivolgono ai portali di comparazione specializzati, che permettono di analizzare con attenzione le varie offerte proposte dalle principali compagnie assicurative.

In questo ambito, spicca per esempio Assicurazione.it, che permette di disporre di un preventivo assicurazione auto in pochi click, mettendo a confronto solo le proposte delle più importanti compagnie del settore.

 

Come fare un preventivo per l’RC auto online

Per richiedere un preventivo per l’RC auto sul web in genere occorre semplicemente inserire alcuni dati essenziali in modo che il servizio di calcolo possa determinare con esattezza le offerte delle compagnie assicurative che incontrano le richieste dell’utente. 

Oltre ai propri dai personali e i recapiti di contatto, basta poi indicare le caratteristiche del mezzo da assicurare. Ad esempio, se esso sia già in possesso del sottoscrittore oppure se debba ancora essere acquistato, e tutte le informazioni che potrebbero concorrere ad alzare o abbassare il premio finale.

A questo proposito, tra gli elementi più comuni che incidono sul costo finale dell’assicurazione è possibile annoverare la cilindrata, la marca e la tipologia di auto, così come la presenza di eventuali altre persone che potrebbero guidare l’auto nonché l’abitudine di parcheggiare il veicolo lungo la strada invece che in un garage chiuso al pubblico. 

Com’è facile intuire, infatti, un mezzo che viene posteggiato sul suolo stradale ha molte più possibilità di essere danneggiato o rubato, pertanto il prezzo del premio della polizza RC in questi casi risulta più alto.

 

Come scegliere le coperture accessorie per l’assicurazione auto

Oltre all’RC auto, che tutela il sottoscrittore solo in caso in cui si verifichino dei danni in seguito a un incidente stradale, sono nate nel corso degli anni ulteriori forme di tutela assicurativa che hanno come obiettivo quello di proteggere l’utente da situazioni spiacevoli. 

Tali formule prendono il nome di coperture accessorie e, benché non siano obbligatorie per legge, si rivelano particolarmente utili soprattutto in alcuni frangenti. Ad esempio, chi guida per diverse ore al giorno, per esempio per motivi di lavoro, potrebbe trovare vantaggiosa la polizza accessoria che tutela in caso di guasto meccanico. 

Grazie a questa copertura, infatti, se ci si ritrova in difficoltà in strada, si può chiamare un carro attrezzi gratuitamente – scegliendo, ovviamente, fra quelli convenzionati con la compagnia assicuratrice – per recuperare il mezzo e farlo portare presso l’officina di un meccanico.

Altre coperture accessorie molto comuni sono poi la polizza Kasko, che protegge dai danni causati dall’utente, quella chiamata furto incendio, che, come dice il nome, tutela qualora si verificassero queste due eventualità accidentali, oppure la polizza cristalli, con la quale si sceglie di assicurare solo questa parte dell’autovettura nei confronti di danneggiamenti.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up