Home > Ultima ora cronaca > Primi Carabinieri vaccinati a Bologna, che da giovedì sarà zona rossa

Primi Carabinieri vaccinati a Bologna, che da giovedì sarà zona rossa

E’ iniziata questa mattina la campagna di vaccinazione per i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna. Ai militari bolognesi, si legge in una nota, è stato somministrato, su base volontaria, il vaccino AstraZeneca. Le operazioni di vaccinazione, dettagliano infine i Carabinieri, sono state svolte dal personale del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna in un padiglione allestito all’interno del polo fieristico di Bologna.

Intanto è confermato che Bologna diventà zona rossa: dalla riunione dei sindaci di questo pomeriggio è uscita una conferma della ulteriore chiusura di tutta la Città metropolitana richiesta a gran voce dal sindaco metropolitano Virginio Merola.

Probabilmente la zona rossa scatterà da dopodomani, 4 marzo, anche si attende l’esito della riunione in corso a Modena, altra area sotto stretta osservazione, per tentare di avere una misura omogenea con la provincia vicina. L’ordinanza regionale dovrebbe essere firmata domani, in seguito al varo del Dpcm che farà da cornice al provvedimento.

La zona rossa, a quanto si apprende, prevederà scuole chiuse, compresi nidi e materne. Non è chiaro invece se verranno chiusi formalmente anche i parchi. Di fatto, visto che si potrà uscire solo in caso di necessità,  dovrebbero rimanere comunque vuoti, ragionano i primi cittadini.

(Agenzia DIRE)

Scroll Up