Home > Primo piano > Processo Aeradria. Contestata un’aggravante a Gnassi e Vitali. La sentenza a fine anno

Processo Aeradria. Contestata un’aggravante a Gnassi e Vitali. La sentenza a fine anno

Colpo di scena da parte del Pubblico Ministero, Luca Bertuzzi, che nell’udienza del 18 maggio ha contestato a Andrea Gnassi e Stefano Vitali un aggravante.

Il reato rimane lo stesso, ricorso abusivo al credito ma con l’aggravante di “aver commesso il fatto con abuso dei poteri, o con violazione dei doveri inerenti a una pubblica funzione o a un pubblico servizio, ovvero alla qualità di ministro di un culto”. In sostanza per il ruolo di pubblici ufficiali in qualità di presidente e sindaco.

Nell’udienza del 18 maggio scorso sono state  anche fissate le prossime udienze. L’obiettivo del tribunale è di giungere a sentenza prima della fine dell’anno o al massimo nei primi giorni del 2022. Queste le prossime udienze:

  • 15 giugno 2021
  • 21 settembre 2021
  • 5 ottobre 2021
  • 9 novembre 2021
  • 30 novembre 2021
  • 14 dicembre 2021

Il processo vede ancora imputati, Stefano Vitali, Andrea Gnassi, Manlio Maggioli, Cagnoni Lorenzo, Mario Formica.

Ultimi Articoli

Scroll Up