Home > Primo piano > Pronto soccorso Santarcangelo h24, AUSL: “E’ l’obbiettivo ma mancano medici”

Pronto soccorso Santarcangelo h24, AUSL: “E’ l’obbiettivo ma mancano medici”

n merito agli articoli pubblicati nei giorni scorsi relativi al Punto di Primo Intervento dell’ospedale di Santarcangelo , la Direzione dell’Azienda USL precisa: “La riapertura H24 del Punto di Primo Intervento di Santarcangelo rimane un fermo obiettivo aziendale, che va tuttavia ricondotto alla gestione delle attuali criticità della Medicina d’Urgenza, diffuse su tutto il territorio nazionale”.

E Direzione Aziendale spiega: “La nota e gravissima carenza di professionisti, già più volte spiegato sui tavoli tecnici e politici, ha messo in severa difficoltà l’intero sistema, richiedendo la rimodulazione delle équipe tramite il supporto di medici afferenti ad altre Unità Operative ospedaliere e territoriali. Il reclutamento dei professionisti è tuttora in corso, così come più volte ribadito e confermato con la costante interlocuzione con la Sindaca Parma e il suo staff”.

“L’Azienda garantisce la massima disponibilità all’arruolamento di tutti i professionisti che si rendessero disponibili agli incarichi, senza escludere i medici che frequentano l’ultimo anno di scuola di specializzazione, in un’ottica di graduale affiancamento e responsabilizzazione. Il potenziamento dell’attuale organico è tuttavia obiettivo propedeutico indispensabile, per garantire la riapertura con un accettabile livello di sicurezza del servizio fornito ai pazienti”, conclude la Direzione Aziendale di AULS Romagna.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up