Home > Primo piano > Prove di ferragosto, stazioni di Rimini e Riccione al setaccio nella riviera blindata

Prove di ferragosto, stazioni di Rimini e Riccione al setaccio nella riviera blindata

Arricano le setimane più calde d’agosto e le Forze dell’Ordine presidiano Rimini e Riccione, dove anche in questo weekend stanno arrivando migliaia di giovani provenienti da nord come da sud.

La Questura di Rimini, assieme ai Carabinieri e le Polizie locali, ha blindato innanzi tutto le zone delle stazioni dei treni, dove gli agenti della Polizia Ferroviaria e il personale della Questura di Rimini hanno vigilato sull’intera area, controllando l’arrivo dei convogli che portano nelle due città della riviera romagnola i ragazzi del popolo della notte. ne sono stati controllati quasi 590, di cui 131 stranieri.

La presenza della Polizia di Stato non è mancata neppure sulle coste dei litorali nord e sud, dove è stato predisposto un piano di pattugliamento  con l’impiego di quattro moto d’acqua. 

Nel bilancio delle serate di venerdì 5 e sabato 6 agosto figurano 32 posti di controllo, 860 persone identificate di cui 244 stranieri,  334 veicoli controllati, elevate 44 contravvenzioni al Codice della Strada.

Impiegata anche la Polizia Amministrativa della Questura, che ha continuato l’azione di controllo di numerosi esercizi commerciali, strutture ricettive e locali di ritrovo. L’attività degli agenti si è focalizzata sul controllo del Peter Pan; nella nota discoteca di Misano Adriatico  non è stata riscontrata alcuna irregolarità.

“Quanto sopra rientra nella strategia di lungo periodo per garantire un’estate sicura. Infatti, è già allo studio un piano straordinario di controlli, coordinato dalla Prefettura e con la collaborazione delle varie Forze di Polizia e Polizie locali presenti sul territorio, in vista del prossimo weekend di Ferragosto”, annuncia la Questura di Rimini.

Ultimi Articoli

Scroll Up