Home > Ultima ora turismo > Pugliano, il 28 settembre una passeggiata patrimoniale con colazione d’eccezione

Pugliano, il 28 settembre una passeggiata patrimoniale con colazione d’eccezione

Una camminata simbolica per rilanciare il tema di un turismo sostenibile e una colazione a cura di quattro ambasciatori del territorio e dei suoi prodotti in occasione della Fiera che non c’è: il 28 settembre A.Mo.Do (Alleanza della Mobilità Dolce, cui aderiscono 27 associazioni nazionali), Italia Nostra Valmarecchia e le condotte Slow Food delle provincie di Rimini, Arezzo, Perugia e Pesaro Urbino si danno appuntamento a Pugliano nell’ultimo lunedì di quel mese che dalla notte dei tempi è teatro dalla più antica manifestazione fieristica della nostra zona. Un appuntamento cancellato dalle restrizioni anti contagi da Coronavirus che si vuole celebrare con una doppia iniziativa che chiuda le Giornate Europee del Patrimonio e propizi la ripresa di un turismo più rispettoso dell’ambiente.

LA PASSEGGIATA PATRIMONIALE

AMoDo e Italia Nostra Valmarecchia propongono questa breve escursione alla colonia montana Immacolata di San Leo per riscoprirne l’antico spirito risalendo l’altopiano di Pugliano, meno conosciuto dell’imponente Rocca di San Leo ma pur sempre luogo di rilevanza storica. Rimini e la sua riviera dal primo Novecento sono la principale meta balneare italiana, un attrattore potente che come un Crono impaurito per decenni si è mangiato il “figlio minore”, quell’entroterra paziente e resiliente che sa attendere e merita di essere scoperto da viaggiatori meno frettolosi, protagonisti della ripartenza di una stagione turistica, messa a dura prova dalla pandemia, ma che adesso ha l’occasione di una rivalutazione in chiave meno consumistica e più attenta ai valori della cultura e dell’ambiente. Animati da questa volontà indagheremo questo pezzo di Belpaese attraverso il viaggio, nello spirito dei principi di un nuovo turismo sostenibile e rispettoso per l’ambiente in senso lato. Nell’ascoltare i racconti lungo il percorso della passeggiata patrimoniale ci si renderà conto di come spostarsi e muoversi nel paesaggio italiano dell’Appennino favorisca l’economia circolare e le comunità marginali montane che costituiscono l’infrastruttura economica ed ambientale del Paese.

Lunedi 28 alle 10,30 ritrovo alla Colonia Montana Immacolata e passeggiata patrimoniale al pianoro della Madonna di Pugliano con….

Massimo Bottini (A.Mo.Do.) e presidente Italia Nostra Valmarecchia

Sergio Consigli ( CDN Slow Food )Sergio Bardelli (Slow Food Alta Umbria)

Serena Boschi (Slow Food Rimini- San Marino)

Massimo Guerra (AIGAE Massa Trabaria)

Patrocinio della Provincia di Rimini che assicura la sua presenza

LA COLAZIONE COME NELLA TRADIZIONE DELLA FIERA

ORE 12/12.30 Colazione alla Colonia della Madonna di Pugliano con persone e prodotti che rappresentano il territorio

Luigi Sartini, cuoco-patron della Taverna Righi di San Marino preparerà frittura di pesce e porchetta.

Emilio Spada, pastore del caseificio Cau e Spada di Sassocorvaro propone la degustazione dei suoi pecorini

Lorenzo Cagnoli, il fornaio di Pasta Madre preparerà pane e biscotti con le farine della cooperativa Terre Biologiche Valmarecchia

Adriano Galli, produttore dell’azienda agricola Valturio di Macerata Feltria con una selezione dei suoi vini

La colazione è a posti limitati e su prenotazione scrivendo una mail a

info@brigatadeldiavolo.com o telefonando al 329-0174886

Scroll Up