Home > Cultura e Spettacoli > I Radiologi di Rimini: “Ecco come abbiamo fatto Boom!”

I Radiologi di Rimini: “Ecco come abbiamo fatto Boom!”

570.000 euro. È questo il montepremi record che si sono aggiudicati quattro Tecnici di Radiologia dell’Ospedale Infermi di Rimini al game show ‘Boom’, condotto da Max Giusti sul Canale 9. Davide Lombardi (50), Nello Annunziata (40), Daniele Cevoli (32) e Michele Graziani (33), che formano la squadra ‘I Raggi X’, sono riusciti a disinnescare la fatidica “Bomba Oro”, che li ha letteralmente ricoperti di soldi. Siamo riusciti a raggiungere telefonicamente i quattro, che sono ancora impegnati con il gioco, e a fargli qualche domanda sulla loro impresa.

Davide, a chi è venuta l’idea di partecipare a Boom?
«L’idea è venuta a me, seguendo la trasmissione nell’autunno/inverno 2016/2017. Così ho pensato a mettere insieme una squadra e nel giro di pochi giorni ho coinvolto prima Michele, poi Nello ed infine Daniele. Fatta la domanda ed il casting, abbiamo aspettato la chiamata per registrare. E poi, è andata com’è andata… ».

Nello, eravate più emozionati o carichi per questa sfida? Le telecamere vi hanno messo un po’ in soggezione?
«Eravamo prima di tutto emozionati all’inverosimile, al punto di essere terrorizzati dall’idea di commettere qualche errore madornale, magari proprio su argomenti inerenti il nostro lavoro. Superata la paura iniziale, però, e dopo la prima inattesa quanto esaltante vittoria, ci siamo sentiti sempre più determinati ad andare avanti ed abbiamo cominciato a dare sempre meno peso alla presenza delle telecamere, riuscendo a sentirci a nostro agio come avviene tra veri amici».

Michele, in questi quiz quanto contano più la preparazione o la fortuna?

«Per partecipare ad un quiz del genere, dove si è membri di una squadra, oltre ad avere di base una buona cultura generale, occorre essere cultori di materie differenti, in modo da potersi integrare a vicenda. Per esempio, io adoro la storia dello sport e la geografia, Daniele è un incallito lettore ed amante della cultura classica, Nello un maniacale fan di musica, cinematografia italiana e della comicità, mentre il Dj Lombo (Davide n.d.r), oltre ad essere un’eminenza in campo musicale, spazia la sua conoscenza anche all’arte e alla letteratura. La fortuna, comunque, gioca un ruolo chiave, in quanto essa stessa determina le sorti della partita; In ogni caso è sempre bene avere la buona sorte dalla propria parte, perché sarebbe impensabile affrontare un percorso di questo tipo senza».

Daniele, avreste mai immaginato di portare a casa un montepremi così alto?

«Assolutamente no! Anzi, prima di cominciare, la nostra massima aspirazione era proprio quella di riuscire a vincere almeno una puntata. Poi, come abbiamo potuto vedere, le cose sono andate in maniera ben diversa e decisamente bene!».

Avete già pensato a come spendere questi soldi?

Davide: «Ancora non so, ma sicuramente farò un viaggetto con la mia famiglia, poi sistemerò alcune cosucce…».

Nello: «Nonostante la cifra esorbitante, come in tutte le famiglie normali ci sono tante piccole cose da mettere a posto e che adesso potremo gestire con un filo di gas».

Michele: «Io ho una idea chiarissima su come spenderli: in giro per il mondo!! Viaggiare è la mia vita».

Daniele: «Sicuramente una parte li utilizzerò per fare viaggi ed un altra parte per finire di sistemare casa, nella fattispecie per creare ed insonorizzare una stanza in cui poter suonare la mia batteria e poi si vedrà!».

Nicola Luccarelli

Scroll Up