Home > Ultima ora politica > Raffaelli a Bonaccini:” Nessuna lezione da chi vuole il nido obbligatorio”

Raffaelli a Bonaccini:” Nessuna lezione da chi vuole il nido obbligatorio”

Non si è fatta attendere la replica della Lega sulle rette degli asili nido al presidente della Regione Stefano Bonaccini.

“Non accettiamo lezioni da chi vuole imporre alle famiglie l’asilo nido obbligatorio per i bimbi dagli 0 ai 3 anni”.
Così la deputata Elena Raffaelli ( Lega) replica alle “dichiarazioni pretestuose del governatore uscente Stefano Bonaccini” espresse da questo su Facebook.

“L’aiuto alle famiglie e il sostegno alla genitorialità sono una questione ovvia per la Lega visto che da sempre e ovunque governiamo mettiamo in campo azioni e misure concrete a sostegno della genitorialità. E che ci sia la necessità di aiutare sempre più fasce anche nell’accesso agli asili nido questo è altrettanto evidente, tanto che già lo mettiamo in pratica, senza bisogno di lezioni di Bonaccini.

Ad esempio, proprio nel Comune di Riccione, già dal 2015 abbiamo provveduto a rimodulare fasce e rette per rendere sostenibili i costi. Bonaccini vuole invece imporre il nido obbligatorio per tutti i bimbi dagli 0 ai 3 anni, intromettendosi nella libera scelta che spetta di diritto a ogni famiglia. Lo avvisiamo che non siamo in Urss o in Corea del Nord…”

Scroll Up