Home > Ultima ora politica > Referendum, Croatti (M5S): “I cittadini vogliono guardare avanti, senza un parlamento ingombrante”

Referendum, Croatti (M5S): “I cittadini vogliono guardare avanti, senza un parlamento ingombrante”

All’indomani della vittoria del Sì al referendum costituzionale fioccano le dichiarazioni post voto trasversali degli esponenti politici di tutti i partiti. Come è noto la battaglia per il taglio dei parlamentari era da tempo stata intrapresa dal Movimento Cinque Stelle. Come ribadito dal senatore pentastellato riminese Marco Croatti.

“La decisa conferma da parte dei cittadini italiani della riduzione del numero dei parlamentari è un passo avanti verso il futuro. L’Italia inizia così a lasciarsi alle spalle decenni di immobilismo, in cui si è preferito non modificare lo status quo.

In questi anni sono stati tanti gli esponenti di altri partiti che, a parole, si sono sempre detti pronti, ma alcuni di loro, dopo aver votato a favore nei diversi passaggi parlamentari, hanno fatto campagna per il no al referendum. Il Movimento 5 Stelle invece si è sempre proposto di chiudere o rivedere i vecchi schemi del passato, puntando ad un Paese con una struttura più snella, più efficace e più vicina alle esigenze del cittadino.

Oggi con il loro Sì al referendum, i cittadini italiani hanno confermato che vogliono guardare avanti, e che le argomentazioni di chi voleva tenersi ancora un parlamento ingombrante, assolutamente non in linea con quelli dei nostri competitors internazionali, erano banali.

Oggi iniziamo a tagliare la burocrazia dello Stato, un primo passo verso l’Italia che vogliamo costruire insieme”.

Scroll Up