Home > Ultima ora economia e lavoro > Regione. 5 milioni di euro a fondo perduto per le imprese balneari

Regione. 5 milioni di euro a fondo perduto per le imprese balneari

Nel mezzo della polemica sulla mancata aperture delle spiagge lunedì 4 maggio, il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini annuncia, con un post sulla sua pagina FB di stanziare 5 milioni di euro, a fondo perduto, per gli stabilimenti balneari.

“Dalla Regione Emilia-Romagna 5 milioni di euro a fondo perduto per le nostre imprese balneari, per aiutarle in questo momento difficile. La salute prima di ogni altra cosa, ma siamo al lavoro per riaprire la stagione turistica e lo faremo garantendo i servizi in tutta sicurezza.

Noi parliamo con i fatti, lasciamo ad altri le polemiche. Ci rialzeremo assieme, come sempre.
Perché siamo Emilia-Romagna.”

Il presidente della Lega Coop Romagna Mario Mazzotti e il responsabile cooperative balneari Legacoop Emilia-Romagna Stefano Patrizi si felicitano per l’impegno della Regione di destinare 5 milioni di euro a fondo perduto alle imprese balneari.

“In questo momento drammatico è un segnale importante di attenzione al distretto balneare, terribilmente provato dal lockdown e dalle incertezze sulla riapertura” affermano Mazzotti e Patrizi, sottolineando l’importanza di continuare a lavorare: “Come già sollecitato in prese di posizioni ufficiali da Legacoop, per alleviare l’impatto finanziario devastante della pandemia nonchè per assicurare un protocollo condiviso con la categoria sull’avvio della stagione che garantisca la sostenibilità sanitaria, economica, l’equilibrio delle responsabilità istituzionali, delle cooperative e delle imprese. Ringraziamo il presidente della Regione Bonaccini e l’assessore Corsini per l’impegno e l’attenzione dimostrata, nonostante il periodo cosi difficile, continuando a ascoltare le esigenze della categoria”.

Ultimi Articoli

Scroll Up