Home > Ultima ora politica > Regione, 5Stelle chiedono azzeramento vertici Consorzio di Bonifica

Regione, 5Stelle chiedono azzeramento vertici Consorzio di Bonifica

Il consigliere regionale Andrea Bertani del gruppo 5Stelle, chiede con un’interrogazione rivolta alla giunta regionale, l’azzeramento dei vertici del Consorzio di Bonifica della Romagna, per la “dubbia trasparenza amministrativa e finanziaria” dell’organo.

“È inaccettabile- rimarca il consigliere- che enti chiamati a svolgere funzioni importanti, alimentati sul piano finanziario da risorse pubbliche e soprattutto da tributi pagati dai cittadini, siano colpevolmente e intenzionalmente abbandonati a gestioni amministrative di dubbia trasparenza”. In più parti della regione, prosegue, “i consorzi di bonifica sono scossi da vicende giudiziarie, commissariamenti, gravissimi deficit di partecipazione dei cittadini (per mancanza di informazioni) e democraticità degli organi”.

Recentemente, spiega il pentastellato, “è stato rimosso dal ruolo di vicepresidente un componente del comitato amministrativo del consorzio romagnolo, a quanto risulta perché critico, sul tema della trasparenza, con il presidente”. In Romagna evidentemente, insiste, si tende “a togliere di mezzo, in questi organi, chi cerca di agire in modo trasparente, secondo le regole e nell’interesse collettivo”.

Bertani chiede quindi all’esecutivo regionale di intervenire, per “modificare alla radice tutto il sistema di gestione dei consorzi di bonifica, a partire dalle elezioni degli organi”.

Ultimi Articoli

Scroll Up