Home > Ultima ora economia e turismo > Regione, concorso unico per assumere 138 vigili urbani nei Comuni

Regione, concorso unico per assumere 138 vigili urbani nei Comuni

Un concorso unico per l’assunzione di 138 agenti di Polizia Locale destinati a prendere servizio in 20 amministrazioni locali tra Comuni, Unioni di Comuni e Province dell’Emilia-Romagna. A indirlo, per la prima volta, è la Regione. Il bando per partecipare alla selezione – strutturata con la formula del corso-concorso che si concluderà nel luglio 2020 con l’approvazione della graduatoria finale – verrà pubblicato oggi 6 dicembre.

La novità del concorso unico, viene spiegato dalla stessa Regione, determinerà “un risparmio senza precedenti. L’intera procedura costerà alla Regione e agli enti locali coinvolti circa 850mila euro, contro gli oltre 2 milioni che sarebbero stati necessari per una selezione su base territoriale, fatta cioè dai singoli Comuni”. In questo modo per selezionare ogni singolo nuovo agente il costo sostenuto sarà, in media, di 6.000 euro contro i 14.500 spesi quando ogni Comune bandiva un proprio concorso.

Gli Enti locali convenzionati con la Regione per il corso-concorso unico regionale per Agente di Polizia Locale:

Comuni: Bologna, San Lazzaro e Valsamoggia (Bo); Codigoro, Goro e Lagosanto (Fe), Modena; Parma e Noceto (Pr), Piacenza; Reggio Emilia.

Province: Forlì-Cesena, Reggio Emilia.

Unioni di Comuni: Unione Bassa Val d’Arda e fiume Po, Unione Distretto Ceramico, Unione Rubicone e Mare, Unione Terre d’Acqua, Unione Terre d’Argine, Unione Tresinaro Secchia, Unione Valconca.

Le domande posono essere inviate solo tramite l’apposita piattaforma entro le ore 13 del 20 gennaio 2020, con il link sottostante.

https://wwwservizi.regione.emilia-romagna.it/e-recruiting/Comunicazioni.aspx?reqalias=PL_2019_01

Scroll Up