Home > Ultima ora Attualità > Regione, in Emilia Romagna i primi bus interurbani d’Europa alimentati a Lng, in arrivo forse anche a Rimini

Regione, in Emilia Romagna i primi bus interurbani d’Europa alimentati a Lng, in arrivo forse anche a Rimini

Una gara bandita da Tper cui ha aderito per convenzione anche Start Romagna per l’acquisto di autobus alimentati a Metano Liquido (LNG) e vinta da Scania, che fornirà un lotto di bus sia sul versante emiliano che su quello romagnolo.  Si tratta della prima fornitura di mezzi alimentati a LNG prevista in Europa. I mezzi che saranno di stanza in Romagna -nei dettagli si tratta bus interurbani adatti a coprire le tratte più lunghe- potrebbero entrare in servizio a Rimini. In particolare sono cinque i veicoli ordinati da Start Romagna e stando a quelle che rimangono comunque solo indiscrezioni, sarebbe la capitale della Riviera la loro destinazione d’uso, complice la presenza di un distributore LNG dedicato nel perimetro cittadino.

Il metano liquido è un gas, considerato altamente performante in termini di sostenibilità ambientale.Qualora Start Romagna opti per assegnare i mezzi al deposito di Rimini, il parco autobus locale potrebbe respirare una boccata d’ossigeno. Va detto che negli ultimi mesi si è assistito ad una importante immissione di nuovi autobus in servizio (in tutto una cinquantina di mezzi), tutti di classe euro 6 di ultima generazione, con conseguente pensionamento degli autobus più datati e inquinanti. Peccato però che nella flotta siano comunque presenti bus parecchio vecchi  – alcuni con un età superiore ai vent’anni- in particolare i veicoli  assegnati alle poche linee che attraversano il centro storico, come la 1 e la 2, ma non solo. Mezzi che necessiterebbero di una sostituzione in tempi brevi e che invece sembrano destinati a rimanere ancora in servizio nei prossimi mesi. 

Tornando alla novità annunciata, ovvero l’introduzione nel parco veicolare regionale di mezzi alimentati a metano liquido, a Tper, che gestisce il Trasporto Pubblico Locale doverebbero essere consegnati nei prossimi mesi 15 mezzi Scania Interlink LD mentre, come detto in Romagna “solo” cinque.

Scroll Up