Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Regione: il 2 giugno dell’assemblea regionale. La mostra “Verde-Bianco-Rosso”

Regione: il 2 giugno dell’assemblea regionale. La mostra “Verde-Bianco-Rosso”

Gli artisti emiliano romagnoli omaggiano la Repubblica italiana. Lunedì prossimo 1° giugno, alle ore 18, la presidente dell’Assemblea legislativa Emma Petitti e l’assessore regionale alla Cultura Mauro Felicori inaugureranno “Verde-Bianco-Rosso”, esposizione curata da Sandro Malossini che comprende le opere di oltre trenta artisti emiliano-romagnoli che hanno utilizzato nelle proprie opere i colori verde, bianco e rosso, rendendo omaggio, con i propri lavori, al simbolo per eccellenza della nostra Repubblica, il tricolore.

L’inaugurazione, per il rispetto delle norme sul  Coronavirus, avverrà in “forma virtuale” sul sito istituzionale www.assemblea.emr.ite su https://cronacabianca.eu/tv/.

La celebrazione del 2 giugno – sottolinea la presidente Petitti – è uno dei momenti più alti per il nostro Paese: unisce la democrazia e la libertà, la parità di diritto e di voto tra donne e uomini, la speranza, la luce dopo gli anni delle sofferenze e delle privazioni imposte dalla guerra. Con questa mostra la Festa della Repubblica viene ricordata attraverso un simbolo patriottico, vessillo di libertà conquistata da un popolo che si riconosce unito. Oggi come allora dobbiamo difendere con forza questi valori. Il momento delicato che stiamo attraversando ci ricorda molto bene che solo attraverso principi quali inclusione, eguaglianza e giustizia sociale potremo affrontare le importanti sfide che ci attendono”.

La mostra “Verde-Bianco-Rosso” vuole essere un piccolo simbolo di speranza, di rinascita, che coincide anche con l’inizio delle attività espositive dell’XI Legislatura, confermando la volontà del Parlamento regionale e della sua Presidente di continuare un percorso di valorizzazione e riconoscimento delle arti del proprio territorio nonché di vicinanza ai propri cittadini anche con la cultura e tutte le espressioni che la rappresentano.

La molteplicità delle modalità espressive, caratterizzate dalle singole ricerche, compongono “un unicum” per questa mostra che evidenzia come il colore possa far vivere nell’immaginario la forza che ha sul popolo italiano la propria bandiera.

Ricco l’elenco degli espositori: Marco Ara, Pinuccia Bernardoni, Francesco Bocchini, Maurizio Bottarelli, Carlo Calzolari, Luigi Capizzi, Mirta Carroli, Vittorio D’augusta, Bruno De Angelis, Candida Ferrari, Francesco Finotti, Alfonso Frasnedi, Marco Gerra, Gianfranco Goberti, Marino Iotti, Gabriele Lamberti, Carlo Mastronardi, Antonella Mazzoni, Mattia Moreni, Nanni Menetti, Felice Nittolo, Stefano W. Pasquini, Gianni Pedullà, Massimo Pulini, Bruno Raspanti, Cristina Roncati, Leonardo Santoli, Vincenzo Satta, Corrado Tagliati, Enzo Tinarelli, Mario Volpi, Paolo Volta, Wal, Giorgio Zucchini.

Per visitare la mostra e accedere allo spazio espositivo è obbligatorio effettuare la prenotazione dal 3 giugno tramite email al seguente indirizzo: gabinettopresidenteal@regione.emilia-romagna.it.

All’ingresso, occorre accreditarsi, indossare la mascherina, igienizzare le mani, mantenere la distanza di sicurezza di due metri dagli altri visitatori, non toccare quadri e superfici. L’apertura al pubblico è prevista dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, escluso i festivi.

Scroll Up