Home > Primo piano > Regione, la giunta prende forma: Elly Schlein vice di Bonaccini, Felicori assessore alla Cultura

Regione, la giunta prende forma: Elly Schlein vice di Bonaccini, Felicori assessore alla Cultura

L’ex europarlamentare Elly Schlein sarà la nuova vicepresidente dell’Emilia-Romagna. A ufficializzare le voci circolate in questi giorni è stato con una nota il governatore Stefano Bonaccini, che ha anche confermato l’ingresso in giunta del manager culturale Mauro Felicori, ex responsabile della Reggia di Caserta. I due nomi si aggiungono a quello del vicesegretario della Cgil, Vincenzo Colla, che avrà la delega al Lavoro. “La squadra sarà completata entro la fine della settimana”, ha confermato Bonaccini.

“Elly ha ottenuto un risultato significativo – dice Bonaccini – ben interpretando la necessità di coniugare in modo nuovo e ancor più incisivo la lotta alle diseguaglianze che segnano la nostra società e la transizione ecologica”. Queste valutazioni “mi hanno spinto a chiederle un impegno nell’ambito delle politiche di welfare e nel coordinamento di un nuovo Patto per il clima, che ho intenzione di siglare con tutte le rappresentanze istituzionali, economiche e sociali”.

Da parte sua, Elly Schlein ha scritto su Facebook: “Sono molto felice di entrare a far parte della nuova squadra di governo dell’Emilia-Romagna al fianco del Presidente Stefano Bonaccini.  Lo ringrazio di cuore per la fiducia e per questo importante riconoscimento personale e a tutta la squadra di Emilia-Romagna Coraggiosa • Ecologista e progressista, per il contributo che abbiamo portato alla coalizione che guida”.

“Stefano mi ha proposto il ruolo di Vicepresidente della nuova giunta regionale e ne sono davvero onoratissima. Lo ringrazio per aver scelto con coraggio di provare a costruire insieme un’innovazione politica e culturale: coniugare in modo nuovo e incisivo la lotta alle diseguaglianze che segnano la nostra società e la transizione ecologica, chiedendomi un impegno diretto sulle politiche sociali e sul coordinamento del Patto per il clima che abbiamo lanciato durante la campagna elettorale, con una forte vocazione europea e l’obiettivo di allineare le politiche regionali al raggiungimento dei nuovi obiettivi ONU per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030. Sono contenta di mettere a servizio del nostro territorio, della Regione che per me è diventata casa da quindici anni, le esperienze maturate in questi anni di lavoro tra Bruxelles e l’Italia”.

“Una nuova sfida importante, che affronterò con determinazione e passione, con spirito di servizio e di squadra. In stretta collaborazione con tutta la giunta, che sarà completata nei prossimi giorni, e con una solida struttura regionale, che conta su una preziosa tradizione, sul buon lavoro fatto in questi anni e una forte rete di coordinamento con i Sindaci e gli Enti locali. Intanto faccio i migliori auguri a Vincenzo Colla e Mauro Felicori, con cui condivideremo questa grande responsabilità”.

“Un grazie di cuore va a tutte e tutti coloro che hanno creduto nel nostro progetto e ci hanno dato fiducia. Grazie a voi oggi siamo in grado di contribuire, insieme a Stefano Bonaccini e tutta la coalizione, a scrivere una pagina nuova nel futuro di questa Regione. Senza dimenticare che dovremo lavorare bene per tutte e tutti, non solo per chi ci ha votato ma anche per chi non l’ha fatto”.

“Spero nel vostro prezioso aiuto e supporto. Avremo moltissimo da fare per l’Emilia-Romagna: per migliorare la vita delle persone, per accompagnare la transizione ecologica che serve anche al Paese, per ridurre le diseguaglianze, per non lasciare indietro nessuno”.

Ultimi Articoli

Scroll Up