Home > Ultima ora politica > Regione, si litiga se fare il gattile a Coriano o Rimini

Regione, si litiga se fare il gattile a Coriano o Rimini

Respinta dall’Assemblea legislativa la risoluzione presentata da Marco Mastacchi (Rete Civica) per impegnare la Giunta ad attivarsi “affinché venga realizzato in tempi rapidi un gattile nella provincia di Rimini (l’unica in regione ancora sprovvista di una struttura di questo tipo)”. Il consigliere rileva, infatti, “la disponibilità del Comune di Coriano a ospitare una struttura per felini”.

Mastacchi chiede poi all’esecutivo “di definire una mappatura regionale dei gattili e dei canili per intervenire, in collaborazione con le amministrazioni locali, dove ci sono carenze, programmando anche nuovi bandi per contrastare il randagismo e offrire agli animali privi di padrone e in attesa di essere ‘adottati’ un rifugio adeguato dal punto di vista strutturale e igienico sanitario”.

Una risoluzione “superata”, secondo Nadia Rossi del Partito democratico, che l’anno scorso aveva portato in Aula lo stesso tema: “Il Comune di Rimini si sta attivando per una soluzione in provincia”, ha sottolineato. “Il Comune di Coriano ha dato la sua disponibilità, ma a oggi non ci sono atti o soluzioni concrete”.

“Se non esiste ancora un gattile nel riminese, allora il problema non è superato”, ha replicato Valentina Stragliati della Lega. “Condividiamo la risoluzione e il fatto che porti l’attenzione sul tema del randagismo, importante per i rischi che corrono gli animali e i problemi di sicurezza per i cittadini”.

Scroll Up