Home > LA LETTERA > “Riaprire alle auto il sottopasso di via Pascoli”

“Riaprire alle auto il sottopasso di via Pascoli”

Un nostro lettore, Umberto Farneti,  ci ha inviato una lettera sulla situazione della viabilità tra via Tripoli e via Chiabrera per i residenti a monte della ferrovia. Propone soluzioni che potrebbero fare molto discutere.

In sostanza Farneti ritiene che “data  la gravità  del disagio che si sta per scaricare sulla cittadinanza  in aggiunta a quella che è la sofferenza che già devono sostenere quanti,  non solo residenti,    hanno necessità di recarsi dalla zona a mare  a quella a monte della ferrovia dei  quartieri da piazzale Tripoli a via Lagomaggio, considerato   anche, inoltre,   il  senso unico   in via Delle Officine…. sarebbe necessario uno  studio serio ed una  vera ricerca di  quella che  potrebbe  essere una soluzione,  anche se non ottimale, in grado tuttavia di dare una risposta  almeno in parte adeguata a quelle che sono le reali  necessità.”

Il nostro lettore propone anche una soluzione, ovviamente dal suo punto di vista.

“Mi permetto infine di suggerire quella che  a mio avviso, a questo punto,  si configura come  una  soluzione  non  solo  praticabile ma anche   di facile attuazione e che affronta e risolverebbe ad un tempo la intera  questione concernente  l’utilizzo di ambedue i  sottopassi,  di via Pascoli e  di via Poerio. Precisamente, si tratta di questo: utilizzare il  sottopasso  di via Poerio  mantenendo il senso unico ma con direzione invertita  monte–mare,  che comporterebbe anche, alla confluenza con la litoranea, maggiore facilità di circolazione (con svolta obbligata a destra) e di prevedere invece, per il sottopasso di viale Pascoli,  l’istituzione, come detto,  di un  senso unico, riservato unicamente al transito delle autovetture private per il trasporto di sole persone, con direzione mare-monte”

Dott.Umberto Farneti

Ultimi Articoli

Scroll Up