Home > Ultima ora Attualità > Riccione, al via il progetto Sport a Scuola. Battarra: “Ampliare le discipline praticabili”

Riccione, al via il progetto Sport a Scuola. Battarra: “Ampliare le discipline praticabili”

Estendere la possibilità di praticare differenti discipline sportive aumentando notevolmente il ventaglio di scelta. Con questo obiettivo, il progetto “ Sport a Scuola” rivolto alle scuole primarie del Comune di Riccione, per la prima volta tramite la procedura di avviso pubblico aperto, ha consentito alle associazioni sportive cittadine di presentare proposte progettuali specifiche per lo svolgimento delle attività sportive indirizzate agli studenti.

Chiuso l’avviso pubblico, l’elenco dei progetti pervenuti è stato consegnato alle dirigenze scolastiche per valutare e scegliere le proposte ritenute più idonee.

“Oltre al progetto “Amico Sport” rivolto da anni alle scuole materne, e che anche quest’anno è stato confermato, con la possibilità di svolgere prevalentemente attività motoria con la garanzia che tutti i bambini svolgano attività fisica, sotto forma di gioco e con attività stimolanti alla scoperta della propria fisicità e delle proprie potenzialità –  dichiara l’assessore ai servizi educativi Alessandra Battarra –  abbiamo arricchito l’offerta sportiva con un altro progetto che si chiama “ Sport a Scuola” rivolto alle primarie, con un contributo di complessivi 70.000 euro, 8.000 euro in più rispetto all’anno precedente. Questo progetto prevede da tempo il coinvolgendo attivo nella scelta delle attività sportive delle dirigenze scolastiche per far si che gli studenti possano essere approcciati alle numerose attività sportive presenti sul territorio. In questo modo andiamo ad ampliare considerevolmente l’offerta delle discipline praticabili dai ragazzi consentendo loro di conoscere sport differenti”.

“Promuovere l’educazione e la pratica motoria nelle scuole  – continua – è infatti essenziale per un sano percorso di crescita dell’alunno che assume una connotazione ancora più forte se pensiamo alla spiccata sensibilità della città di Riccione per lo sport a tutto campo. Proprio per il carattere educativo e di socializzazione con gli altri, e per la sua importanza sulla salute, abbiamo deciso come Amministrazione di aumentare le risorse a disposizione perché crediamo che ai ragazzi vada data questa opportunità, per cui confidiamo che il progetto, tramite le rispettive dirigenze scolastiche, prenda avvio al più presto con il coinvolgimento di tutte le classi”, conclude l’assessore.

Scroll Up