Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Riccione, biblioteca: anche in pandemia servizi sempre garantiti, prestito ragazzi in aumento

Riccione, biblioteca: anche in pandemia servizi sempre garantiti, prestito ragazzi in aumento

L’emergenza sanitaria non ha fermato l’attività della biblioteca comunale di Riccione. Nel 2021, caratterizzato dall’alternanza delle fasce di colore con periodi di chiusura, la biblioteca ha infatti sempre garantito l’erogazione dei servizi attraverso l’attivazione del prestito con prenotazione telefonica e via mail e la restituzione libri tramite un apposito box esterno H24. Tra i servizi sospesi durante l’anno appena trascorso e ripresi regolarmente si contano, oltre al prestito e la consulenza bibliografica, i servizi emeretoca, aula studio e riproduzione tramite fotocopia. In crescita il prestito dei libri di saggistica per ragazzi nelle tematiche ambiente, ecologia, evoluzione dell’uomo e mini biografie di personaggi celebri, così come il prestito digitale di eBook scaricabili gratuitamente dall’utente nell’ambito del polo bibliotecario di Romagna e San Marino di cui fa parte la biblioteca di Riccione. 2048 invece i libri acquisiti durante l’anno, 280 le donazioni per un totale di libri catalogati di 2.327. Oltre 28.000 i prestiti librari, le presenze tra periodi di chiusura e apertura sono state 22.563. 

Anche le biblioteche sono state messe a dura prova dalla situazione pandemica degli ultimi due anni – dichiara l’assessore a Biblioteca e Musei, Alessandra Battarra –, le attività di lettura ne sono state naturalmente condizionate, ma grazie agli incontri on line diverse iniziative rivolte alla scuole non sono state interrotte. Penso al progetto di promozione della lettura ‘Leggere in biblioteca’ che nell’anno scolastico 2020/2021 ha coinvolto 716 alunni dei due Istituti Comprensivi e delle scuole paritarie per un totale di 35 classi ed anche alle riuscite rassegne all’aperto ‘Il giardino segreto’ e ‘Storia e storie in spiaggia’ svoltesi al mare e nel giardino attrezzato della biblioteca. 

In questo modo pur mantenendo i servizi attivi per tutti gli utenti, compresi gli studenti universitari che confermano la loro predilezione per la biblioteca come luogo di studio, abbiamo incentivato l’uso degli spazi esterni alla presenza di scrittori e autori di libri. Buoni segnali anche dalle donazioni, ultimo in ordine di tempo il fondo documentario dell’architetto Augusto Bacchiani con la donazione di documenti inediti. A consuntivo del 2021 la biblioteca di Riccione e i suoi bibliotecari hanno dato prova di grande resilienza e professionalità a fronte di situazioni anche complicate”.

Rispetto al 2020 il periodo di quarantena dei libri rientrati dal prestito nel 2021 è diminuito da 7 a 3 giorni. In generale le postazioni di studio sono state regolate con distanziamento e con la numerazione dei posti disponibili, attivato un nuovo Protocollo di sicurezza a seguito delle disposizioni dei diversi DPCM. Nel 2021 infine il MIBACT, ha assegnato alla biblioteca con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo n. 191. 

Ultimi Articoli

Scroll Up