Home > Ultima ora welfare > Riccione, da Famija Arciunesa 650 euro di spesa per l’Emporio Solidale

Riccione, da Famija Arciunesa 650 euro di spesa per l’Emporio Solidale

Famija Arciunesa dona all’Emporio Solidale di Riccione prodotti alimentari per 650 euro, si riempiono così gli scaffali di olio, pasta, passata di pomodoro, biscotti, legumi ed altri prodotti alimentari a disposizione dei 40 nuclei famigliari, almeno da due anni residenti a Riccione, seguiti e sostenuti dall’Emporio.

“Dopo i 4500 euro donati all’AISM con questa consegna abbiamo completato le donazioni rese possibili grazie alla cena di beneficenza tenutasi al Cavalluccio Marino che ha visto coinvolte 110 persone” puntualizza Francesco Cesarini Presidente di Famija Arciunesa “sono tanti i riccionesi che ci hanno dato una mano e a loro va il nostro ringraziamento, con gli amici dell’Emporio Solidale abbiamo messo in piedi da tempo una fattiva collaborazione perché la loro attività sul territorio è preziosissima, soprattutto in un momento così difficile”.

I prodotti acquistati da Famija Arciunesa sono stati consegnati direttamente da Despar Riccione Paese che ha garantito il prezzo di costo senza alcun ricarico, una bella e produttiva catena di solidarietà che ha permesso una spesa ancora più sostanziosa.

“Per noi è importante poter contare sul sostegno di realtà importanti come Famija Arciunesa” ha ricordato Luigi Casadei Presidente della Consulta della Solidarietà che gestisce l’Emporio Solidale “la nostra è una realtà che si basa sul volontariato e saper che c’è chi si ricorda della nostra attività ci riempie di gioia ed energia per andare avanti anche in un momento così complicato dove sono diversi i nuclei famigliari in difficoltà che hanno bisogno di un aiuto”.

Ultimi Articoli

Scroll Up