Home > Ultima ora sport > Riccione: da sabato training camp per i Giochi Paralimpici

Riccione: da sabato training camp per i Giochi Paralimpici

Questa mattina mercoledì 22 gennaio, a Palazzo del Turismo di Riccione è stata presentata la rosa degli atleti che parteciperanno al training camp Road To Tokyo. Presenti al tavolo dei relatori: l’Assessore allo sport Riccione Stefano Caldari, il Presidente e Vice presidente dello Stadio del Nuoto di Riccione Giuseppe Solfrini e Giorgio Gori, il presidente della Federazione Sport speciali Sammarinese Filiberto Felici ed il Delegato Regionale Finp Emilia Romagna Ilario Battaglia.

Il training camp che si svolgerà il 24 gennaio a San Marino e il 25 e 26 gennaio a Riccione, avrà una duplice funzione, oltre a essere una full immersion di allenamenti, video analisi e breafing per gli azzurri in vista degli Europei a Funchal e dei Giochi Paralimpici di Tokyo 2020, si pone come obiettivo quello di promuovere e sensibilizzare le persone con disabilità a svolgere attività sportiva, in particolare per la disciplina del nuoto paralimpico.

Gli atleti presenti: Simone Barlaam (Polha Varese), Federico Bassani (C.C.Aniene), Alessia Berra (Polha Varese), Francesco Bettella (Sport Vitae Civitas/FF.OO), Federico Bicelli (Bresciana no Frontiere), Vittoria Bianco (Impianti Sportivi Nf Ssd Arl), Francesco Bocciardo (nuotatori genovesi/FF.OO), Monica Boggioni (Pavia nuoto), Vincenzo Boni (Caravaggio Sporting Village/FF.OO),  Simone Ciulli (C.C.Aniene), Marco Dolfin (Briantea ‘84/FF.OO), Giulia Ghiretti (Ego nuoto/FF.OO), Carlotta Gilli (Rari Nantes Torino/FF.OO), Emmanuele Marigliano (Nuotatori Campani), Efrem Morelli (Seasub Modena/FF.OO), Federico Morlacchi (Polha Varese), Xenia Francesca Palazzo (Verona Swimming Team), Misha Palazzo (Verona Swimming Team), Angela Procida (Nuotatori Campani), Martina Rabbolini (Non vedenti Milano), Stefano Raimondi (Verona Swimming Team/FF.OO), Alessia Scortechini (C.C.Aniene), Fabrizio Sottile (Polha Varese), Arianna Talamona (Polha Varese), Giulia Terzi (Polha Varese), Salvatore Urso (Noived Napoli).

 

 

 

 

Il coinvolgimento della repubblica di San Marino nasce dalla sinergia instaurata lo scorso novembre in occasione della firma del protocollo d’intesa tra la Federazione Italiana Nuoto Paralimpico e la Federazione italiana Sport Speciali.

Il collegiale sarà aperto al pubblico che potrà osservare – dalla tribuna – i campioni durante le sessioni di allenamento. L’evento è patrocinato dal Comune di Riccione e dalla Regione Emilia Romagna, da AUSER sezione di Rimini e dalla Cooperativa sociale Dolce.

Scroll Up