Home > Ultima ora cronaca > Ragazzo “si arrende” ai Carabinieri di Riccione e consegna coltello e hashish

Ragazzo “si arrende” ai Carabinieri di Riccione e consegna coltello e hashish

Appena cominciato il lavoro dei poliziotti del Posto Stagionale di Polizia, supportato dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, nell’ambito del piano straordinario di controllo del territorio disposto dal Questore di Rimini, denominato: “Estate 2020 – Operazione alto impatto per la Riviera riminese”.

Nella serata di ieri i controlli si sono focalizzati sui giovani e giovanissimi che affollano i viali frequentati dalla movida.

Nel corso di uno di questi, le pattuglie dei poliziotti hanno identificato numerosi giovani soprattutto nella zona di Viale Ceccarini, all’altezza di Viale Milano. Uno di questi sembrava particolarmente agitato e, dopo aver parlato con gli agenti, spontaneamente consegnava un coltello a serramanico e un involucro in cellophane contenente hashish per uso personale che nascondeva nei vestiti.

Il giovane, un minorenne proveniente dalla Lombardia, è stato denunciato per il porto del coltello e segnalato per il possesso di sostanze stupefacenti.

Scroll Up