Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Riccione, domenica “Kafka e la bambola viaggiatrice” arrivano allo Spazio Tondelli

Riccione, domenica “Kafka e la bambola viaggiatrice” arrivano allo Spazio Tondelli

Proseguono allo Spazio Tondelli di Riccione gli appuntamenti per ragazzi e famiglie della rassegna La bellina. Domenica 26 gennaio, alle 16.30, è in programma “Kafka e la bambola viaggiatrice”, successo internazionale tratto dal romanzo omonimo di Jordi Sierra i Fabra ispirato a un celebre episodio della vita di Franz Kafka: l’incontro con una bambina rimasta senza la sua bambola. Portato in scena dalla pluripremiata compagnia teatrodelleapparizioni, lo spettacolo arriva a Riccione pochi mesi dopo il prestigioso debutto al Romaeuropa Festival. Ingresso: 6 euro, gratuito sotto i 4 anni. Età consigliata: dai 6 anni.

La vicenda è ambientata a Berlino nel 1923. Franz Kafka, scrittore ritroso ancora non raggiunto dalla vera fama, s’imbatte in Elsi, una bambina che ha perso la sua bambola. L’evento inatteso è lo spunto per l’ultima opera del grande scrittore, una vera ispirazione. Ventuno giorni e tante lettere per raccontare un’altra verità: la bambola non si è persa, ha deciso di partire per un lungo viaggio, e Kafka si inventa “postino delle bambole” per raccontare quelle avventure in giro per il mondo. Di Elsi nessuna traccia, degli scritti nemmeno, ma lo scrittore catalano Jordi Sierra i Fabra prova a riempire i buchi di questo mistero, regalando ai lettori un racconto prezioso. La sua è una storia adulta che parla di nostalgia e di inquietudini, una storia dell’infanzia che dice di stupori e occhi aperti sul mondo. Un incontro tra umanità, condizioni diverse, diversi tempi della vita, in un’esperienza che appartiene a tutti: crescere, cambiare, lasciar andare.

A interpretare Elsi è Desy Gialuz, mentre Kafka è impersonato da Valerio Malorni, che cura anche la drammaturgia insieme al regista Fabrizio Pallara. La bambola è invece ideata e costruita da Ilaria Comisso. Da segnalare la centralità delle videoproiezioni, a cura di Massimo Racozzi. Produzione: CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, con teatrodelleapparizioni.

Gli abbonati alla Bella stagione 19/20 possono assistere gratuitamente a tutti gli spettacoli della Bellina, è necessario prenotarsi al numero 320 0168171 o inviando una mail a stagione@riccioneteatro.it

Per informazioni: tel. 320 01.68.171 (lunedì-venerdì, ore 10-13)

Scroll Up