Home > Ultima ora Attualità > Riccione, estate di festa per i nonni dei Centri di Buon Vicinato e degli orti comunali

Riccione, estate di festa per i nonni dei Centri di Buon Vicinato e degli orti comunali

Sempre più attivi e coinvolti nella organizzazione di feste, pranzi e balli in un calendario fitto di iniziative che richiama la convivialità e la voglia di stare assieme. Sono i nonni dei Centri di Buon Vicinato, protagonisti a Riccione durante l’estate, di numerose iniziative che li hanno visti coinvolti attivamente con l’obiettivo di trascorrere del tempo in compagnia e in allegria.

Una funzione essenziale quella dello svago e della collaborazione, anche tra Centri di Buon Vicinato diversi, che si affianca a quella, non meno importante, dal punto di vista del fare sistema e Comunità, di manutenzione e cura delle aree verdi della città con interventi diffusi di decoro.

In settimana verrà definita la data della Festa dei Nonni che, come per lo scorso anno, si terrà nel mese di ottobre al Parco della Resistenza.

Sarà una grande occasione di condivisione tra generazioni diverse, dove assieme alle famiglie e ai bambini saranno presenti i 26 Centri di Buon Vicinato della città. Non solo musica, cene e balli nei centri di Buon Vicinato ma questa estate anche i nonni degli orti comunali, 111 dislocati tra via Piemonte e via del Commercio, hanno organizzato feste e momenti conviviali a cui hanno partecipato il sindaco e gli assessori.

“I nonni – afferma il vicesindaco e assessore ai servizi alla persona Laura Galli – rappresentano una risorsa enorme da custodire, sia per i più piccoli che per gli adulti, da valorizzare in molteplici modi. Sono un collante sociale e allo stesso tempo ricoprono un ruolo di ammortizzatore all’interno delle famiglie. Dopo questa estate, in cui sono stati partecipi di numerose iniziative, i nonni saranno attivi a fianco dell’amministrazione anche nei prossimi mesi a partire dal prossimo autunno”.

Scroll Up