Home > Ultima ora cronaca > Riccione: i Carabinieri beccano due uomini per furto aggravato

Riccione: i Carabinieri beccano due uomini per furto aggravato

Nella mattinata di oggi, 23 maggio, i Carabinieri di Riccione, hanno indagato in stato di libertà, per il reato di furto, M.A. 46-enne, residente a Parma ma domiciliato nella perla verde, celibe, cameriere, pregiudicato. I militari, a conclusione di indagini, hanno accertato che l’indagato, nel pomeriggio del giorno precedente, aveva asportato un telefono cellulare dall’interno di una cabina di uno stabilimento balneare, del proprietario della struttura.

Sempre i carabinieri, stamattina, hanno denunciato in stato di libertà, per furto aggravato, F.C.34-enne, nato e residente nella Provincia di Monza-Brianza. I militari ieri, sono intervenuti presso il negozio “Acqua e sapone” di viale Verdi ove, poco prima, l’indagato, dopo aver occultato sulla propria persona tre profumi del valore complessivo di 30 euro.

Nel tentativo di allontanarsi veniva sorpreso dalla commessa a seguito dell’attivazione della barra antitaccheggio. La refurtiva è stata recuperata.

Ultimi Articoli

Scroll Up