Home > Ultima ora Attualità > Riccione, il Comune: “Ride Riccione a impatto zero sulla viabilità”.

Riccione, il Comune: “Ride Riccione a impatto zero sulla viabilità”.

Ride Riccione a impatto zero sulla viabilità cittadina. Domani infatti in occasione del giro gourmet che anticipa la sfida vera e propria di domenica la viabilità non subirà modifiche né vi saranno strade chiuse al traffico perché i partecipanti avranno esclusivamente un accompagnamento di sicurezza da parte della polizia locale in moto. La gara per buongustai quindi parte domani con Terra-Mare Ride Gourmet la cicloturistica, che da piazzale Ceccarini arriverà al porto di Pesaro attraversando la meravigliosa panoramica del parco San Bartolo. Il rientro avverrà in barca fino al porto di Riccione, scoprendo una veduta nuova della Riviera, degustando vino e prodotti della nostra terra. La partenza è alle ore 9 da Piazzale Ceccarini| ritrovo alle ore 8.30. Rientro ore 13.30 circa al Porto di Riccione.

Impatto quasi nullo sulla viabilità anche nella giornata di domenica quando le strade interessate dalla Gran Fondo saranno chiuse solo temporaneamente (un’ora e mezza il massimo tempo previsto dalle 6 alle 7.30 della mattina del 6 giugno in zona mare – dalle 9 alle 15 – zona monte – solo nelle vie dell’arrivo previsto al Parco della Resistenza) per permettere il passaggio dei ciclisti e subito dopo riaperte. Resta per motivi di sicurezza il divieto di sosta nelle vie interessate. Il servizio garantito dal settore Traffico del Comune di Riccione e dalla Polizia Locale.

ANDATA | partenza alle ore 7 da viale Ceccarini
Il percorso della gara in territorio comunale prevede:
Viale Milano – Viale D’Annunzio – Viale Verdi – Viale Emilia – Viale Portofino – Viale Liguria – Viale Tortona – Viale Piemonte.
RITORNO | arrivo dalle ore 9.30 alle ore 15 in viale Montebianco in corrispondenza di Viale Presanella
Il percorso della gara in territorio comunale prevede:
Viale Piemonte – Viale Tortona – Viale Saluzzo – Viale Alessandria – Viale Portofino – Viale Castrocaro – Viale Montebianco.

Percorsi alternativi: 

Premesso che la Via Castrocaro è percorribile nel tratto fra Viale Romagna e Via Bondeno si consiglia:

In direzione monte autostrada Viale Romagna e Via Einaudi

In direzione mare VialeRomagna–VialeRimini–Viale Verdi
Premesso che la Via Aosta è interessata parzialmente e Viale Portofino totalmente si consiglia:
• In direzione mare Via Angeloni
• In direzione monte Via Vercelli
Dalla statale è possibile raggiungere la zona mare percorrendo Viale Emilia, alla rotonda Viale Cervino a seguire Viale Carpi, Viale Romagna o, in alternativa, Via Einaudi-Castrocaro-Bondeno-Parini per la zona porto, oppure Viale Da Verrazzano fino alla zona Terme.

Ultimi Articoli

Scroll Up