Home > Ultima ora economia e turismo > Riccione: Il Comune vende beni immobili per 600.000 euro

Riccione: Il Comune vende beni immobili per 600.000 euro

Santi “saranno destinati ai lavori di ampliamento dello Spazio Tondelli e alla manutenzione di strade e marciapiedi nei quartieri”.

Sono beni che l’amministrazione comunale ha messo a disposizione del mercato dopo un’attenta valutazione della loro funzionalità, in quanto avendo constatato che non hanno un’utilità effettiva per il Comune di Riccione, con parte del ricavato della vendita sarà possibile finanziare opere e interventi a favore della Comunità”. 

 

Così l’assessore al bilancio e al patrimonio Luigi Santi interviene a seguito della vendita avvenuta la scorsa settimana, mediante asta pubblica, dei terreni di proprietà comunale che si trovano a Misano Adriatico tra le via Petrarca e dei Platani. I due distinti lotti, di oltre 20.000 mtq di superficie complessiva. sono stati venduti per 600.000 euro. “Buona parte dei proventi ricavati dalla vendita dei terreni che non rientravano nei piani strategici dell’amministrazione e che risultavano invenduti da diversi anni – prosegue Santi – saranno destinati ai lavori di ampliamento dello Spazio Tondelli che, con gli ulteriori introiti ricavati dalla alienazione della ex Casa della Lirica di via Formia, verrà quindi interamente finanziato dalle alienazioni, il resto verrà investito nella manutenzione di strade e marciapiedi nei quartieri”.  

 

Entro il mese di novembre il Consiglio Comunale andrà a ratificare la vendita dei terreni per consentire la procedura di rogito entro il mese di dicembre.

Sempre nel mese di dicembre è fissata l’asta pubblica per la vendita degli ultimi 6 frustoli della passeggiata Goethe, in aggiunta ad altri 14 venduti nei mesi scorsi, il ricavato dei quali verrà investito nel nuovo lungomare Goethe. Proprio questa mattina è partita la cantierizzazione dell’area in modo da iniziare i lavori veri e propri nei prossimi giorni.

Scroll Up