Home > Primo piano > Riccione: incendio in un condominio. Due poliziotti salvano sessantacinquenne svenuta per i fumi

Riccione: incendio in un condominio. Due poliziotti salvano sessantacinquenne svenuta per i fumi

Provvidenziale intervento di due pattuglie della Polizia, in quel di Riccione, la notte scorsa, verso l’1.

Mentre le due pattuglie erano in perlustrazione in normali controlli, intensificati i questo periodo, si sono accorti della presenza di fumo che fuoriusciva dal un fabbricato in via Volta. Intervenuti sul posto, in effetti i poliziotti verificavano un incendio, fortunatamente in fase iniziale, all’interno del giardino di un condominio, dove bruciavano suppellettili, tende ed altri materiali ma con il fumo che, comunque, aveva ormai invaso tutto il vano scale del palazzo a 5 piani. Attivati i Vigili del Fuoco, giunti prontamente sul posto, i poliziotti, dopo aver con mezzi di fortuna iniziato spegnere l’incendio, si sono attivati per cercare, in ogni appartamento, gli occupanti, portando in un luogo sicuro 22 persone. Attuando tale operazione si sono resi conto di una finestra, al secondo piano, che non era stata controllata perché dalle scale, con il campanello, non avevano avuto risposta. Per verificare ulteriormente, gli uomini della Polizia di Stato, sono saliti con la scala dei pompieri e sono entrati nell’appartamento, trovando, all’interno, una signora bolognese, di 65 anni, svenuta e intossicata dal fumo. La donna è stato portata i salvo e lasciata alle cure dell’ambulanza e dei medici del 118.

Scroll Up