Home > Ultima ora politica > Riccione: la Giunta autorizza la ristrutturazione della sede della Croce Rossa

Riccione: la Giunta autorizza la ristrutturazione della sede della Croce Rossa

La Giunta Comunale ha approvato nei giorni scorsi l’autorizzazione al rilascio del permesso di costruzione in deroga per la realizzazione di un intervento di ristrutturazione del fabbricato della Croce Rossa Italiana, comitato locale di Riccione, in corso F.lli Cervi.

Il progetto presentato all’amministrazione prevede, oltre la ristrutturazione del fabbricato, l’ampliamento al piano terra, lato monte, da adibire a sale didattiche e per piccoli convegni.

L’intervento dopo il passaggio in Giunta, sarà all’ordine del giorno nel consiglio comunale del 21 maggio. Tappa obbligata considerato che la Legge regionale “Semplificazione della disciplina edilizia” prevede la possibilità di rilascio di un permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici per edifici pubblici o di interesse pubblico, previa deliberazione del Consiglio Comunale.

L’interesse pubblico della CRI consiste nello svolgimento di una attività di interesse collettivo di tipo civile socio-assistenziale che ha, tra i suoi primari obiettivi, la salvaguardia della vita e della salute, ma anche la preparazione della comunità, la risposta a situazioni di emergenza, l’assistenza sociale a sostegno delle persone in situazioni di rischio e disagio.

Il rilascio del permesso di costruire in deroga dunque sarà sottoposto al vaglio del Consiglio Comunale della prossima settimana nella massima trasparenza dell’interesse pubblico dell’intervento.

Scroll Up