Home > Ultima ora cronaca > Riccione, litigio in un locale: il cameriere accoltella un cliente

Riccione, litigio in un locale: il cameriere accoltella un cliente

Un cameriere di 30 anni di origini tunisine è stato denunciato dai carabinieri di Riccione per lesioni aggravate. Un ragazzo 23enne di origini albanesi, in vacanza a Riccione, è stato accoltellato e ricoverato all’ospedale Bufalini di Cesena con una ferita all’addome. Le sue condizioni non sono gravi. La prognosi è di 30 giorni.

Tutto inizia in un locale del Marano nella notte tra giovedì e venerdì. I due, cliente e cameriere si scambiano qualche battuta all’interno del locale. Tutto sembrava finito alle battute. Ma purtroppo non è stato così. A fine serata quando il 23enne si è alzato per uscire dal locale è stato seguito dal cameriere fuori dal locale.

E’ continuato il diverbio che è degenerato. Il cameriere ha estratto un coltello e ha colpito all’addome il turista che si è accasciato a terra sanguinante. L’assalitore si è dato alla fuga mentre il ferito è stato portato all’ospedale di Cesena. Sul posto i Carabinieri di Riccione che hanno ricostruito il litigio. L’aggressore è stato denunciato a piede libero dopo che nella notte i Carabinieri se lo sono visti arrivare in caserma. Non sussistono gli elementi per procedere per tentato omicidio ma solo per lesioni gravissime.

Ultimi Articoli

Scroll Up